F3 Italia al quarto appuntamento stagionale sui saliscendi del Mugello. Un round senza dubbio avvincente, ravvivato dalla doppietta brianzola di Bortolotti che ha sensibilmente ridotto il gap col fuggitivo Edoardo Piscopo. Ci sarà da divertirsi questo weekend in Toscana, in quanto il romano del Team Ghinzani appare deciso a non fare sconti e riprendere quella marcia trionfale che lo ha visto spadroneggiare nelle primissime due tappe svoltesi proprio al Mugello e Magione. Dal canto suo Bortolotti non scherza, è in palla e vuole vender cara la pelle così come il suo compagno Castellacci … Il Mugello non è Monza però, dove le monoposto di Lucidi sfoggiavano decisamente un altro passo rispetto alla concorrenza. Il Team Ghinzani, così come Corbetta e la BVM-Target, hanno lavorato sodo per fornire set-up competitivi ai rispettivi alfieri. Insomma gli ingredienti per una battaglia da gustare tutta di un fiato ci sono proprio tutti.

Grande attesa c’è anche per i nomi nuovi della serie tricolore, grandi protagonisti nella terza tappa monzese. A provare per la prima volta l’emozione del podio in questa stagione sono stati infatti il 18enne latinense Salvatore Cicatelli (BVM-Target), che ha chiuso gara 1 terzo davanti al 18enne genovese Marco Zipoli (Minardi-Corbetta), anche lui in evidente crescita ed il 20enne argentino Facundo Crovo (BVM-Target), terzo di gara 2 al debutto nella serie tricolore e dopo aver lottato con Castellacci fino alla bandiera a scacchi. Il primo podio stagionale è stato invece sfiorato da Salvatore Gatto. Il palermitano dell’Europa Corse – Ateneo in gara 2 si era anche lanciato nella lotta per il secondo posto prima di dover alzare il ritmo per un set-up non ancora ottimale e chiudere così quarto (sesto in gara 1).

Punta a tornare sul podio, invece, il 18enne napoletano Giovanni Nava (Lucidi Motors) che ha lasciato Monza con il sesto posto in gara 2, dopo essere stato estromesso dalla lotta per il podio in gara 1 (dove peraltro segna il giro più veloce) per un contatto rimediato da Nico Verdonck. Il belga dell’RP Motorsport, si è allontanato ancora una volta dalle posizioni da podio vissute nel primo appuntamento stagionale, soffrendo il ritiro in gara 1 ed un drive-through in gara 2 (dove però segna il giro più veloce) rimediato per il contatto che ha messo fuori dai giochi Piscopo alla Prima Variante. Determinati a vivere un week-end da protagonisti dopo la bella prova di Monza anche il 18enne padovano Michael Dalle Stelle (Minardi-Corbetta), il 21enne faentino Nicolò Piancastelli (Minardi-Corbetta), il 17enne ravennate Alessandro Cicognani (Team Ghinzani) ed il 19enne bergamasco Angelo Fabrizio Comi (Team Ghinzani), in gara per il Trofeo Nazionale CSAI dove esordirà anche il 21enne sudafricano Jimmy Auby con una Dallara F304 della RP Motorsport.

Classifica Campionato Italiano Formula 3 – 1) Edoardo Piscopo (Team Ghinzani), 56; 2) Bortolotti (Lucidi Motors), 47; 3) Castellacci (Lucidi Motors), 22; 4) Nava (Lucidi Motors), 21; 4) Gatto (Europa Corse), 21; 6) Verdonck (RP Motorsport), 19; 6) Cicatelli (BVM-Target), 19; 8) Zipoli (Minardi-Corbetta), 16; 9) Crovo (BVM-Target), 10; 10) Katsimis (BVM-Target), 7; 11) Dalle Stelle (Minardi-Corbetta), 5; 12) Glorioso (Europa Corse), 2; 13) Piancastelli (Minardi-Corbetta), 1

Trofeo Nazionale CSAI – 1) Comi (Team Ghinzani), 58; 2) Tramontozzi (P.K.F. Europa Corse), 26

Nella foto, Edoardo Piscopo (Team Ghinzani)


Stop&Go Communcation

F3 Italia al quarto appuntamento stagionale sui saliscendi del Mugello. Un round senza dubbio avvincente, ravvivato dalla doppietta brianzola di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Bassi_Piscopo_Monza2008.jpg I – Mugello preview: Si riaccende la sfida Piscopo-Bortolotti. Jimmy Auby new entry sudafricana per RP