Con la vittoria in gara 1 è Fabrizio Crestani ad inaugurare il quarto round stagionale del Campionato Italiano Formula 3. Il 19enne pilota trevigiano del MinardiTeam-Corbetta conquista sul Mugello il primo successo nella categoria grazie ad una partenza bruciante ai danni del poleman Pablo Sánchez López (Alan Racing) che chiude terzo dopo aver ceduto in partenza anche a Mirko Bortolotti (MinardiTeam-Corbetta). Alle spalle di Nicola De Marco (Lucidi Motors), Efisio Marchese (Europa Corse) conserva la leadership in campionato grazie al quinto posto. Nel Trofeo Nazionale CSAI, vittoria per il giovanissimo perugino Matteo Cozzari (Europa Corse). La partenza decreta le sorti di gara 1 con Crestani e Bortolotti che scattano velocissimi dalla seconda e quinta posizione in griglia e si portano subito in testa davanti al messicano Sánchez López autore della pole position. Paolo Maria Nocera (Lucidi Motors) è quarto davanti a De Marco, mentre l’argentino Augusto Mateo Scalbi (MinardiTeam-Corbetta) è sesto ed Efisio Marchese (Europa Corse) è ottavo tra le due Dallara-Honda del Team Ghinzani di Giuseppe Termine (Team Ghinzani) e Paolo Bossini. Al terzo giro Nocera riesce a guadagnare il terzo posto su Sánchez López che rimane in scia del pilota romano. Nella foga del duello Nocera è costretto nelle vie di fuga e non esita a riprendere la traiettoria non avvedendosi però degli avversari. Termine che sopraggiungeva in quel momento centra la vettura del romano ed è costretto al ritiro, mentre il pilota del Lucidi Motors rientra ai box prima di rimediare bandiera nera per la manovra azzardata. Sánchez López riprende così la posizione da podio con De Marco che non perde contatto alle sue spalle prima di perdere terreno a causa dei doppiaggi. Nelle posizioni di rincalzo Cozzari, oltre ad occupare in tutta sicurezza la prima posizione del Trofeo Nazionale, non si accontenta del settimo posto assoluto e si lancia all’inseguimento di Bossini che però non lascia spazi al giovanissimo perugino. Nel finale le posizioni si consolidano con Crestani al primo successo nella categoria davanti a Bortolotti, Sánchez López e De Marco, tutto raccolti in meno di 4 secondi. Nel Trofeo Nazionale CSAI, alle spalle di Cozzari chiude al secondo posto il bolognese Luciano Baldazzi (AB Motorsport – Classe A), sempre leader nella classifica del Trofeo, mentre sul terzo gradino del podio è Dino Lusuardi, primo di classe B. Quarto Federico Delrosso (CherubiniRacing – Classe B).

Classifica Gara 1

1. Fabrizio Crestani (Corbetta) 14 giri in 25’18"522

2. Mirko Bortolotti (Corbetta) a 1.549
3. Pablo Sanchez Lopez (Alan) a 3.494
4. Nicola De Marco (Lucidi) a 3.942
5. Efisio Marchese (Europa Corse) a 23.723
6. Paolo Bossini (Ghinzani) a 30.119
7. Matteo Cozzari (Europa Corse) a 30.389
8. Augusto Scalbi (Corbetta) a 41.753
9. Jacopo Faccioni (Scuderia NT) a 1'26.180
10. Luciano Baldazzi (AB) a 1'34.821
11. Dino Lusuardi (System) a 1'36.759
12. Federico Del Rosso (Cherubini) a 1'36.834
13. Carlo Bendinelli (Bellspeed) a 1 giro
14. Giampiero Negrotti (System) a 1 giro

Nella foto, Fabrizio Crestani (Team Minardi Corbetta)


Stop&Go Communcation

Con la vittoria in gara 1 è Fabrizio Crestani ad inaugurare il quarto round stagionale del Campionato Italiano Formula 3. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fabrizio_crestani1.jpg I – Mugello – Gara 1, Il “battesimo” di Fabrizio Crestani …