E' tutto pronto a Monza per il terzo round stagionale della Formula 3 italiana. Quello brianzolo sarà un appuntamento chiave per delineare il volto della stagione, che ha registrato la supremazia assoluta di Edoardo Piscopo nelle prime due tappe. Il driver romano del Team Ghinzani, autore di pole position, vittoria e giro più veloce in tutte le quattro gare, è fermamente intenzionato a proseguire la sua striscia vincente anche in Lombardia dopo le tappe di Mugello e Magione, ma l'agguerritissima concorrenza non sarà ovviamente d'accordo e punterà a mettere in discussione il suo dominio già dalle prove libere in programma domattina.

Competitors sul piede di battaglia quindi, a partire dagli alfieri del Lucidi Motors, la squadra campione in carica. Mirko Bortolotti ha conquistato finora tre secondi posti e nell’ultimo round di Magione il 18enne trentino aveva mostrato di avere le carte in regola per tentare un attacco in gara 2 a Piscopo prima di allontanarsi dal battistrada per una divagazione sull’olio in pista. Francesco Castellacci, invece, già autore del terzo posto in gara 2 al Mugello, si è ripetuto nella gara 1 della tappa umbra per poi accusare un problema elettrico nella seconda gara rimanendo bloccato in griglia e ritirarsi nell’incidente, incruento, che ne è seguito. Con il 21enne romano subito fuori, Giovanni Nava ha avuto la strada spianata per il suo primo podio, un risultato che conferma il 18enne napoletano come il migliore tra i debuttanti. A precedere il giovane portacolori del Lucidi Motors nella classifica di campionato è ora Nico Verdonck , autore di un terzo ed un secondo posto nel primo round stagionale. Nelle due gare successive di Magione, invece e dopo le qualifiche compromesse per problemi tecnici, il belga dell’RP Motorsport è stato costretto ad inseguire in furiose rimonte che lo hanno tenuto però lontano dalle posizioni da podio.

Ad avvicinarsi, invece, sono stati il palermitano Salvatore Gatto (Europa Corse – Ateneo) autore del quarto posto di gara 1 sempre in scia di Castellacci, per poi ritirarsi in gara 2 a causa di problemi elettrici ed il 18enne latinense Salvatore Cicatelli (BVM-Target) che, dopo il quinto posto di gara 1, ha conteso fino al traguardo di gara 2 il podio di Nava chiudendo così quarto. Il 18enne genovese Marco Zipoli, il 18enne padovano Michael Dalle Stelle, affiancati anche in questa occasione dal 21enne faentino Nicolò Piancastelli in seno al Team Minardi – Corbetta, il 17enne torinese Giulio Glorioso (Europa Corse), il 19enne reggiano Francesco Prandi (Europa Corse) ed il 17enne ravennate Alessandro Cicognani (TeamGhinzani) puntano a proiettarsi nel lotto dei protagonisti, mentre il 20enne argentino Facundo Crovo, già presente nei test invernali, anche se per il Lucidi Motors, segnerà il debutto in campionato nei colori del BVM-Target.

Il 19enne bergamasco Angelo Fabrizio Comi (Team Ghinzani) sarà invece l’unico pilota in gara per il Trofeo Nazionale CSAI riservato a monoposto su telai di precedente omologazione (2004) pur se motorizzate dallo stesso propulsore FPT Racing.

Nella foto, il leader Edoardo Piscopo (Team Ghinzani)


Stop&Go Communcation

E' tutto pronto a Monza per il terzo round stagionale della Formula 3 italiana. Quello brianzolo sarà un appuntamento chiave […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/IMG_2493bis.jpg I – Monza preview: Riparte la caccia alla “lepre” Piscopo