Il giapponese Keisuke Kunimoto vince a sorpresa il 55° GP di Macau di F3 sul nostro Edoardo Mortara. L'alfiere del Team TOM'S, che bissa così il successo 2007 con Oliver Jarvis, è scattato al meglio dalla prima fila, precedendo il poleman Edoardo Mortara alla Lisboa Bend. Dietro la coppia di testa si toccavano Roberto Streit e Sam Bird. Il brasiliano si stampava sulle barriere e rimbalzava sul circuito, rendendo necessario l’intervento della Safety Car.

Al restart Kunimoto riusciva a mantenere la leadership, mentre Mortara, sempre alle calcagna, nel tentativo di forzare andava lungo il giro successivo sempre alla Lisboa. Dell’accaduto ne approfittavano i due spagnoli Daniel Campos-Hull e Jaime Alguesuari per passarlo. Mortara nel prosieguo della gara si rivarrà prima su Campos-Hull al giro 6 e poi su Alguesuari, cui veniva comminato un drive-through per partenza anticipata.

Una nuova Safety Car al giro 8 per il crash di Roberto Merhi alla R Bend ha proposto una nuova eventuale chance per Mortara, ma Kunimoto andava via bene al restart, lasciando dietro Mortara, che pochi metri dopo toccava addirittura i muretti alla hill section. Con l’aerodinamica della sua Dallara penalizzata, Mortara riusciva a proseguire ma non a chiudere su Kunimoto, che alla fine metterà sull’italiano 1”7.

Sul terzo gradino del podio finisce un Brendon Hartley autore di una gara tutta d’attacco, essendo partito solamente 20°, autore anche del giro più veloce. Ottima gara in rimonta anche del finlandese Mika Maki 4°, dell’olandese Renger van Der Zande 5°, e della vettura dell’RC Motorsport guidata dal belga Laurens Vanthoor 6°.

Piero Lonardo

 

Nella foto, Keisuke Kunimoto

 

Clicca qui per l’ordine di arrivo del 55° GP di Macau


Stop&Go Communcation

Il giapponese Keisuke Kunimoto vince a sorpresa il 55° GP di Macau di F3 sul nostro Edoardo Mortara. L'alfiere del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/1226836531.jpg GP Macau: Kunimoto beffa Mortara e si laurea Re della 55esima edizione