Prima o poi… doveva succedere. La striscia di imbattibilità di Richie Stanaway nell’ATS Formel 3 Cup è giunta a conclusione questa mattina: il secondo turno di qualifiche a Zolder vede il neozelandese chiudere “soltanto” al 2° posto, battuto per due decimi da Tom Blomqvist.

Con il tempo di 1:24.644, l’inglese figlio d’arte (e campione in carica della F.Renault UK) scatterà dalla pole-position di Gara 2, dopo averla spuntata nella battaglia degli ultimi minuti con gomme fresche. Blomqvist ha visto assicurata la propria leadership per le bandiere gialle esposte nelle fasi finali, che non hanno consentito ai concorrenti di abbassare ancora i rispettivi riferimenti.

3° posizione per Markus Pommer, seguito da Marco Sorensen, Hannes Van Asseldonk e René Binder, con i distacchi che si fanno già pesanti. Le due wild-card di lusso, Tom Dillmann e Filip Salaquarda, hanno ottenuto la 13° e 14° piazza, ma potrebbero regalarci un’altra interessante rimonta dall’alto della loro esperienza.

Questa volta i piloti sono stati attenti a non incorrere nei tagli della chicane Villeneuve, che ieri hanno rimescolato la griglia comportando diverse penalità. In errore è caduto solamente il russo Nikolay Martsenko, arretrato in coda a dispetto di una bella 10° posizione.

Classifica (Top 10)

01. Tom Blomqvist – Performance Racing – 1:24.644
02. Richie Stanaway – Van Amersfoort Racing – +0.205
03. Markus Pommer – Jo Zeller Racing – +0.506
04. Marco Sorensen – Brandl Racing – +0.705
05. Hannes Van Asseldonk – Van Amersfoort Racing – +0.759
06. René Binder – Jo Zeller Racing – +0.796
07. Jeroen Mul – Van Amersfoort Racing – +0.810
08. Klaus Bachler – URD Rennsport – +0.847
09. Alon Day – HS Engineering – +0.946
10. Nikolay Martsenko – Max Travin Racing – +1.696

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Prima o poi… doveva succedere. La striscia di imbattibilità di Richie Stanaway nell’ATS Formel 3 Cup è giunta a conclusione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f3-120611-01.jpg Germania – Zolder, Qualifiche 2: Blomqvist ferma Stanaway