Due mesi di sosta non sembrano aver modificato gli equilibri dell’ATS Formel 3 Cup. Alla ripresa delle ostilità sul circuito di Spielberg il leit-motiv è sempre lo stesso: Richie Stanaway ha una marcia in più. Il pilota neozelandese ha dominato la prima sessione di qualifiche marcando il tempo di 1:26.620, che gli varrà la pole-position per Gara 1.

Il driver del team Van Amersfoort ha rifilato quasi un secondo (978 millesimi per la precisione) a René Binder, 2° sulla pista di casa davanti ad Hannes van Asseldonk e Marco Sorensen. A seguire Tom Blonqvist e Jeroen Mul, in un “gruppone” centrale abbastanza raccolto, complice l’arrivo di una leggera pioggia che ha parzialmente frenato il rush finale.

Alon Day e Tony Halbig hanno subito la cancellazione dei loro migliori tempi per aver oltrepassato i limiti consentiti della pista, ritrovandosi quindi al 9° e 10° posto. Fuori dal 107% il nostro Luca Iannaccone, fanalino di coda della graduatoria

La griglia presenta alcune novità per l’appuntamento al Red Bull Ring. Con il team Stromos Artline torna la wild-card di lusso Mikhail Aleshin, in qualità di collaudatore della Arttech F24: il russo ha chiuso 12°.

Prima al via anche per il Franz Woss Racing, che schiera due Dallara F307 motorizzate Opel per Dominik Kocher (14°) e Stefan Neuburger (17°), impegnati solitamente nel campionato austriaco.

Classifica (Top 10)

01. Richie Stanaway – Van Amersfoort Racing – 1:26.620
02. Rene Binder – Jo Zeller Racing – 1:27.598
03. Hannes van Asseldonk – Van Amersfoort Racing –  1:27.667
04. Marco Sorensen – Brandl Racing – 1:27.671
05. Tom Blomqvist – Performance Racing – 1:27.797
06. Jeroen Mul – Van Amersfoort Racing –  1:27.854
07. Klaus Bachler – URD Rennsport – 1:27.868
08. Markus Pommer – Jo Zeller Racing – 1:28.003
09. Alon Day – HS Engineering – 1:28.196
10. Tony Halbig – Motopark – 1:28.753


Stop&Go Communcation

Due mesi di sosta non sembrano aver modificato gli equilibri dell’ATS Formel 3 Cup. Alla ripresa delle ostilità sul circuito […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f3-130811-02.jpg Germania – Spielberg, Qualifiche 1: Il solito Stanaway