Continua l’egemonia Lotus nella ATS Formel 3 Cup: al Sachsenring, quarta tappa della stagione, la scuderia diretta da Timo Rumpfkeil ha conquistato di nuovo le tre manches del weekend, con Marvin Kirchofer sempre più solo in testa alla classifica generale. Autore di una doppia pole nelle qualifiche del venerdì, il campione uscente dell’ADAC Formel Masters si è imposto in Gara 1 e Gara 3, mentre Gara 2 è andata a Emil Bernstoff.

Nella prima manche Kirchhofer ha fatto marcia in solitaria dallo start fino al traguardo, anche se una fase di safety-car ha ricompattato i ranghi. Ne ha approfittato Artem Markelov, che nel finale è riuscito a beffare Bernstorff (3°) per prendersi il secondo gradino di un podio interamente a tinte nero-oro.

Quarta piazza per Thomas Jaeger, seguito da un ottimo Matteo Cairoli, alfiere dell’ADM. Sfortunato invece John Bryant-Meisner, rimasto fermo in griglia.

Classifica Gara 1 (Top 10)

  1. Marvin Kirchhofer – Lotus – 21 giri
  2. Artem Markelov – Lotus – +2.088
  3. Emil Bernstorff – Lotus – +3.086
  4. Thomas Jager – Performance Racing – +21.955
  5. Matteo Cairoli – ADM Motorsport – +48.950
  6. Jordi Weckx – Van Amersfoort Racing – +52.098
  7. Hubertus Carlos Vier – ADAC Team Nordbayern – +52.647
  8. Sebastian Balthasar – GU-Racing – +53.069
  9. Freddy Killensberger – GU-Racing – a 1 giro
  10. Maximilian Hackl – Franz Woss Racing – a 1 giro

A mescolare le carte in Gara 2 ci ha pensato l’arrivo della pioggia, con lo start in regime di neutralizzazione. Ad imporsi è stato Bernstorff, passato al comando al giro 2 superando Sebastian Balthasar che scattava dalla pole.

L’alfiere del team GU-Racing, iscritto al Trofeo con una Dallara-Mercedes, è stato l’eroe della corsa riuscendo a resistere a lungo nella zona podio assoluta, ma ha dovuto cedere a Kirchofer (2°) e Markelov (3°), che ha recuperato dopo un testacoda. Per Balthasar alla fine è maturato il 4° posto, che gli è valso comunque il successo di classe precedendo il malese Jeffri e Cairoli. Fuori gioco Jager, uscito di pista.

Classifica Gara 2 (Top 10)

  1. Emil Bernstorff – Lotus – 13 giri
  2. Marvin Kirchhofer – Lotus – +9.462
  3. Artem Markelov – Lotus – +14.947
  4. Sebastian Balthasar – GU-Racing – +17.169
  5. Nabil Jeffri – Eurointernational – +23.904
  6. Matteo Cairoli – ADM Motorsport – +32.458
  7. Gustavo Menezes – Van Amersfoort Racing – +35.273
  8. John Bryant – Meisner – Performance Racing – +37.948
  9. Jordi Weckx – Van Amersfoort Racing – +59.259
  10. Freddy Killensberger – GU-Racing – +1:01.888

In Gara 3 il canovaccio è stato simile a quello di Gara 1, almeno là davanti: Kirchhofer ha fatto il vuoto alle proprie spalle precedendo la vettura gemella di Markelov. Questa volta per la Lotus non è stata però tripletta, visto che Bernstorff (10°) ha pagato dazio per un’escursione nella ghiaia, compiuta anche da Jager.

La medaglia di bronzo è quindi andata a Gustavo Menezes, portacolori Van Amersfoort Racing, seguito dal nostro Cairoli e da un Balthasar ancora in forma smagliante. Al via un incidente ha visto protagonisti Jordi Weckx e Jeffri, subito ko.

Classifica Gara 3 (Top 10)

  1. Marvin Kirchhofer – Lotus – 23 giri
  2. Artem Markelov – Lotus – +12.725
  3. Gustavo Menezes – Van Amersfoort Racing – +18.922
  4. Matteo Cairoli – ADM Motorsport – +42.674
  5. Sebastian Balthasar – GU-Racing – +1:00.675
  6. Nabil Jeffri – Eurointernational – +1:09.079
  7. Hubertus Carlos Vier – ADAC Team Nordbayern – +1:12.810
  8. Freddy Killensberger – GU-Racing – +1:13.673
  9. Maximilian Hackl – Franz Woss Racing – a 1 giro
  10. Emil Bernstorff – Lotus – a 1 giro

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Continua l’egemonia Lotus nella ATS Formel 3 Cup: al Sachsenring, quarta tappa della stagione, la scuderia ha conquistato di nuovo le tre manches del weekend.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/atsf3-sachsenring-lotus-110613-01.jpg Germania – Sachsenring: Lotus e Kirchofer proseguono il dominio