Dopo aver pregustato l’atmosfera del podio in Gara 1 con il terzo piazzamento, Tom Dillmann non ci ha pensato due volte, e alla seconda occasione a disposizione ha portato a casa il primo successo stagionale. Una domenica, quindi, di festa per il portacolori francese della Hs Technik che ha di fatto sbaragliato la concorrenza partendo dalla pole e passando sotto la bandiera a scacchi dopo 22 giri con 8 secondi di vantaggio su Dusseldorp.

Dusseldorp migliora leggermente il bottino finale della Van Amersfoort, che ci aveva però abituato ai successi già in partenza degli anni precedenti. Completa la festa del podio il sorprendente Kevin Magnussen, rivelazione in Gara 1 con una vittoria clamorosa, ma tornato “normale” oggi.

Pole il sabato, secondo posto ieri e quarto oggi… Week-end, insomma, in ordine decrescente per il secondo miglior rookie del campionato, Daniel Abt, il cui ruolo di pilota ufficiale Volkswagen lo pone lo stesso tra i favoriti per la campagna iridata teutonica di quest’anno e, magari, delle prossime. Quinta migliore prestazione per l’altro alfiere Motopark, Jimmy Eriksson, seguono poi il danese Sorensen, Pommer, Derani, un deludente Steindl ed infine Day a completare la lunga carrellata di protagonisti della top 10. Appena fuori da questa uno dei show man annunciati, Rosenquist, però non in giornata oggi. Tra i tanti ritirati figurano Hauser e Zeller, outsider di lusso ma mai in gara.

Classifica, Top 10:
 
01. Tom Dillmann – Hs Technik – 22 giri
02. Stef Dusseldorp – Van Amersfoort – + 8.417
03. Kevin Magnussen – Motopark Academy – + 13.448
04. Daniel Abt – Van Amersfoort – + 14.566
05. Jimmy Eriksson – Motopark Academy – + 24.068
06. Marco Sorensen – Brandl Racing – + 28.597
07. Markus Pommer – Brandl Racing – + 29.822
08. Luis Derani – Motopark Academy – + 42.765
09. Willi Steindl – Van Amersfoort – + 43.217
10. Alon Day – Performance Racing – + 43.772
Ritirati:
Gary Hauser – Racing Experience – 13 giri
Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – 7 giri
Rene Binder – Motopark Academy – 5 giri
Nikolay Martsenko – Max Travin Racing Team – 0 giri
Luis Sa Silva – China Sonangol – 0 giri
 
Stefano Chinappi – Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Dopo aver pregustato l’atmosfera del podio in Gara 1 con il terzo piazzamento, Tom Dillmann non ci ha pensato due […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_dillmann.jpg Germania – Oschersleben, Gara 2: Dillmann vince di forza, Magnussen torna “normale”. Zero centri per Van Amersfoort