Dominio marchiato Lotus nella ATS Formel 3 Cup ad Oschersleben, secondo del secondo appuntamento del calendario. Sulla pista di casa del team Motopark (che porta le insegne della casa britannica), a dividersi il gradino più alto del podio sono stati Jimmy Eriksson e Kimya Sato.

Il dominatore del weekend è stato lo svedese, vincitore di Gara 1 e Gara 3 partendo dalla pole-position. Nella prima manche, disputata sotto una forte pioggia, Eriksson ha condotto in testa dall’inizio alla fine, concludendo davanti a Mitchll Gilbert e a Tom Blomqvist, alfiere della Eurointernational.

A dare spettacolo, non senza disappunto da parte del suo team principal Fritz van Amersfoort, è stato Lucas Auer: l’austriaco in avvio si era portato in seconda piazza, ma a causa di un errore ha perso terreno; nel finale il nipote di Gerhard Berger stava mettendo pressione a Blomqvist per conquistare il podio, ma all’ultima chicane è arrivato lungo compiendo una escursione di pista.

5° piazza per Sato, dopo aver resistito all attacco di Rene Binder: l’altro austriaco del Van Amersfoort Racing è andato in testacoda scivolando in ottava posizione, per poi rimontare fino alla 6°.

Classifica Gara 1 (Top 10)

01. Jimmy Eriksson – Lotus – 18 giri
02. Mitchell Gilbert – Performance Racing – +6.157
03. Tom Blomqvist – Eurointernational – +8.030
04. Lucas Auer – Van Amersfoort Racing – +9.354
05. Kimiya Sato – Lotus – +10.101
06. Rene Binder – Van Amersfoort Racing – +32.799
07. Yannick Mettler – Performance Racing – +37.301
08. Artem Markelov – Lotus – +37.934
09. Dennis van de Laar – Van Amersfoort Racing – +50.571
10. Andre Rudersdorf – ma-con – +1:11.544

In Gara 2 un errore di Yannick Mettler, poi 2°, ha consentito a Sato di prendere il comando e vincere. La fine è arrivata però soltanto soli 10 giri, quando i commissari hanno esposto la bandiera rossa per il ritorno intenso della piogia.

In quel momento Eriksson, partito ottavo per l’inversione della griglia, è risalito fino al terzo posto confermando di essere il più veloce anche in queste condizioni. Alle sue spalle sono giunti Rene Binder, Artem Markelov (che ha quasi stallato al via) e Tom Blomqvist.

Classifica Gara 2 (Top 10)

01. Kimiya Sato – Lotus – 10 giri
02. Yannick Mettler – Performance Racing – +1.205
03. Jimmy Eriksson – Lotus – +3.657
04. Rene Binder – Van Amersfoort Racing – +4.918
05. Artem Markelov – Lotus – +5.630
06. Tom Blomqvist – Eurointernational – +6.739
07. Dennis van de Laar – Van Amersfoort Racing – +8.588
08. Luca Stolz – HS Engineering – +9.619
09. Lucas Auer – Van Amersfoort Racing – +10.102
10. Andre Rudersdorf – ma-con – +10.967

Monologo di Eriksson poi in Gara 3, vinta con un distacco rassicurante di circa 10″ su Auer. L’austriaco si è ripreso la 2° posizione approfittando della foratura di uno sfortunato Blomqvist, che lo aveva scavalcato in avvio. Il russo Markelov, altro alfiere Lotus, ha così agguantato la medaglia di bronzo dopo essere partito ottavo.

4° ha chiuso Mettler, seguito dall’ottimo Luca Stolz, il migliore fra gli iscritti all’ATS Formel 3 Trophy riservato alle vetture di vecchia generazione.

Subito ko Sato, spedito fuori da un irruente Gilbert: l’australiano (8°) è stato infatti punito con un drive-through. Il ritiro costa però al giapponese la vetta della classifica generale, passata nelle mani di Eriksson con 141 punti contro 124.

Classifica Gara 3 (Top 10)

01. Jimmy Eriksson – Lotus – 22 giri
02. Lucas Auer – Van Amersfoort Racing – +9.870
03. Artem Markelov – Lotus – +14.584
04. Yannick Mettler – Performance Racing – +23.271
05. Luca Stolz – HS Engineering – +24.712
06. Dennis van de Laar – Van Amersfoort Racing – +29.442
07. Rene Binder – Van Amersfoort Racing – +31.877
08. Mitchell Gilbert – Performance Racing –  +43.507
09. Jordi Weckx – APEX Engineering – +1:03.978
10. Tom Blomqvist – Eurointernational – +1:19.799

Già nel prossimo fine settimana la F3 tedesca tornerà in azione a Spa-Francorchamps, come “spalla” della Superstars.


Stop&Go Communcation

Dominio marchiato Lotus nella ATS Formel 3 Cup ad Oschersleben, secondo del secondo appuntamento del calendario. Sulla pista di casa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f3-090712-01.jpg Germania – Oschersleben: Eriksson e Sato, monopolio Lotus