È il campione in carica dell’ATS Formel 3 Cup e il primo svedese ad esserci mai riuscito. Jimmy Eriksson e il team Lotus hanno dato vita a fantastiche performances nella stagione 2012, e il titolo conquistato è per il 22enne il più grande successo colto fin qui. Era la sua terza stagione da pilota di Formula 3. Adesso sta affrontando il passo successivo, cimentandosi in GP3 Series, ma Jimmy Eriksson fa un piccolo passo indietro.

Jimmy Eriksson non si è assicurato il titolo fino all’ultima gara dell’evento conclusivo a Hockenheim, quando ha colto una notevole vittoria con un margine di 6.052 secondi, segnando inoltre il giro più veloce in 1:34.954. “Quello è stato il momento più bello dell’intera stagione”, racconta Jimmy Eriksson. “Dopo tutto avevo disputato un solo anno in monoposto, prima dell’ATS Formel 3 Cup. Per me era una grande sfida”.

Jimmy Eriksson ha speso il suo periodo in F3 restando fedele al team Motopark, che dal 2012 corre con il marchio Lotus. “Sapevamo da subito che Jimmy era un’ottima scelta quando abbiamo firmato con lui”, dice il team principal Timo Rumpfkeil. “Ha mostrato una rapida crescita durante i due anni, e si è assicurato il titolo piuttosto in fretta, cosa di cui siamo davvero contenti. Gli auguriamo il meglio”.

La ATS Formel 3 Cup è una palestra per tutto il motorsport. Chi vuole davvero avere successo, muove i primi passi qui. Molti di loro hanno lo stesso obiettivo: la Formula 1. Arrivando in GP3 Series, Jimmy Eriksson si avvicina un po’ di più: “Condividere il paddock con la Formula 1 ed essere a supporto della più grande categoria del motorsport sarà forse la principale differenza”, rileva Eriksson. “Al di là di questo, guiderò inoltre una macchina con molti più cavalli”.

Prendere confidenza con la sua nuova vettura è al momento la sua principale sfida, e intendo competere al top del campionato anche nel 2013. Le chances sono buone, visto che lo svedese si è rivelato veloce nelle sessioni di test a metà marzo sul circuito di Barcellona. Eriksson si è assicurato il 15° posto nella prima giornata e l’8° nella seconda. Il suo motto è: “Lavorare sodo, sia in pista che fuori”.

Il primo appuntamento si terrà nel weekend del 10-12 maggio a Barcellona, dove sia lui che il suo compagno di scuderia, il britannico Josh Webster, intendono marcare punti per la Status Grand Prix.


Stop&Go Communcation

Campione in carica dell’ATS Formel 3 Cup, il primo svedese ad esserci riuscito. Jimmy Eriksson e il team Lotus hanno dato vita a grandi performances nel 2012.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/atsformel3cup-jimmyeriksson-030413-01.jpg Germania – Jimmy Eriksson ripercorre la stagione 2012