Nonostante avesse aperto le danze non nel migliore dei modi con un quarto tempo, a Felix Rosenqvist sono bastati soltanto 20 giri per capovolgere la situazione in classifica e andarsi a prendere il meritato successo in Gara 1 sul circuito di Assen. Tutto a discapito di Abt, partito dalla pole, ma ritrovatosi secondo sul podio a brindare con uno champagne più amaro del solito. La bagarre per la vittoria è sempre stata sul filo di lana, ma lo svedese ha saputo mantenere a freno le velleità del tedesco, che almeno sta crescendo come Volkswagen comanda. Altra motivazione in più è il terzo posto del team-mate Dusseldorp, partito alla vigilia di questo week-end con i gradi di capitano, ed invece adesso deve guardarsi dalla furia del suo primo rivale in casa.

Si scende dal podio ed ecco spuntare la sagoma di Day, il quale ha svolto una brillante prova portandosi a casa il quarto posto davanti ai vari Steindl, Pommer e Magnussen, mentre delude assai Dillmann, solo ottavo dopo aver battagliato nelle qualifiche per la pole. La top 10 viene completata da Hauser ed Eriksson. Ritiro eccellente per Derani, uscito di scena intorno al 13° giro in concomitanza con Sandberg.

Clicca qui per leggere la classifica in pdf di Gara 1

 


Stop&Go Communcation

Nonostante avesse aperto le danze non nel migliore dei modi con un quarto tempo, a Felix Rosenqvist sono bastati soltanto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_rosen3.jpg Germania – Assen, Gara 1: Rosenqvist vince e mette in difficoltà lo squadrone Van Amersfoort