Laurens Vanthoor conferma la legge del più forte in Gara 1 sul circuito di Assen. L’alfiere belga del team Van Amersfoort ha regolato al termine di 18 giri il compagno Dusseldorp, in ritardo soltanto di 4 secondi al taglio del traguardo sotto lo sventolio della bandiera a scacchi. Prova che la terza serie tedesca ha un solo dominatore e diversi pupilli a caccia delle briciole. Vittoria d’esperienza messa in atto da Vanthoor, che non ha commesso errori arrivando a cogliere il 7° successo stagionale. Lo svedese Nilsson completa la festa del podio.

In realtà, lo champagne sul podio lo avrebbe meritato con applausi Rafael Suzuki, il quale era partito dall’11° posizione mettendosi poi in mostra chiudendo la propria cavalcata in quarta piazza. Difficoltà a raffica invece per Schlegelmilch che è stato surclassato anche da Chukanov (vincitore nella classe nazionale), dovendosi di fatto accontentare di un sesto posto dopo essere scattato dalla 4a piazzola dello schieramento. Settimo piazzamento per l’ex RP Motorsport, Jesse Krohn, a cui seguono Oberhauser, Herndlhofer e Fong per la disputa della top 10. Ritiro per Monien e Steindl.

Classifica Gara 1 (Clicca qui e leggi il pdf)


Stop&Go Communcation

Laurens Vanthoor conferma la legge del più forte in Gara 1 sul circuito di Assen. L’alfiere belga del team Van […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_vanthoorvince.jpg Germania – Assen – Gara 1: Il titolo bussa alla porta di Vanthoor, che risponde con successo. Podio per Dusseldorp e Nilsson