“L’obiettivo del week end è sempre quello di vincere! All’indomani del difficile fine settimana di Spa Francorchamps, quindi, aver conservato la leadership nella classifica generale del FIA European Formula 3 Championship è solo una magra consolazione. Mantenere la testa della classifica sarà l’obiettivo solo per l’ultima gara della stagione in programma a Hockenheim il 21 ottobre prossimo”. Questo è il commento a caldo di Raffaele Marciello subito dopo l’archiviazione della sesta tappa stagionale consumatasi nelle Ardenne.

Le difficoltà nel definire il set-up ideale per gli pneumatici Cooper utilizzati nella British F3, per la quale era valido questo appuntamento, hanno condizionato l’andamento delle prove libere e delle qualifiche di quasi tutti i concorrenti provenienti dal campionato continentale.

Costretto a partire 15esimo in Gara 1, il pilota della Ferrari Driver Academy si è però rimboccato le maniche per recuperare terreno, chiudendo 11° assoluto al traguardo e 6° nella graduatoria riservata agli iscritti dell’Europeo.

Venerdì pomeriggio il meteo delle Ardenne ha confermato la sua imprevedibilità, con un nubifragio abbattutosi sulla pista tale da costringere alla cancellazione di Gara 2. Una corsa che, in quanto wild-card, avrebbe visto “trasparente” l’alfiere della Prema Powerteam, ma sulla carta una buona occasione per cercare di trovare maggior feeling con la vettura in vista di Gara 3.

La terza e ultima manche si è disputata sul bagnato, condizione spesso congeniale a “Lello”, ma in cui questa volta non ha potuto esprimersi appieno. Al sesto giro, mentre era già 11esimo, Raffaele alla chicane Bus Stop è stata l’incolpevole vittima di un tamponamento, perdendo diverse posizioni. Alla fine è maturata la 14° piazza, 8° tra i contendenti dell’Europeo, sufficiente a mantenere il comando della graduatoria per tre punti e mezzo.

Archiviata questa sfortunata trasferta in Belgio, Raffaele ha già la mente rivolta alla prossima tappa della sua stagione: il 18 e 19 agosto si correrà al Nurburgring, dove riprende il cammino della F3 Euro Series e prosegue la caccia al titolo del FIA European Formula 3 Championship.

Raffaele Marciello: “Sono decisamente dispiaciuto per l’esito di questo weekend, dove contavo di poter far bene. La mia unica consolazione è quella di essere rimasto davanti a tutti nella classifica dell’Europeo FIA, anche se ora il mio vantaggio si è ridotto al minimo. In qualifica abbiamo sofferto con gli assetti, e inoltre non ho trovato una scia buona per fare il tempo, perdendo sui rettilinei. In Gara 1 un avversario è rimasto fermo davanti a me e ho dovuto schivarlo rallentando. Senza dubbio se fossi partito più avanti avrei potuto lottare con i primi. La pioggia di Gara 3 era quello che volevo, perché sul bagnato sono sempre andato forte e recuperare diventa più semplice. Purtroppo sono stato speronato e così la mia rimonta non è andata in porto. Spero di poter tornare subito al top al Nurburgring, un’altra pista affascinante”.

Sul canale YouTube di Stop&Go (e nella Videogallery di Raffaelemarciello.com) è già online il video report del weekend di Raffaele Marciello a Spa-Francorchamps, realizzato “sul campo” dalla Stop&Go Communication che segue tutta la stagione 2012 del pilota Ferrari Driver Academy. Buona visione!


Stop&Go Communcation

“L’obiettivo del week end è sempre quello di vincere! All’indomani del difficile fine settimana di Spa Francorchamps, quindi, aver conservato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/lello_spa_2012_web.jpg European Championship – Spa amara per Marciello, ma rimane leader