Non si ferma la supremazia Prema, il team italiano domina la prima gara del weekend piazzando tutti e quattro i piloti nelle prime quattro posizioni. Poker capitanato da Stroll, ancora vincitore, poi Gunther, Cassidy e Aron.

Altro che passerella trionfale, Lance Stroll fa ancora sul serio dopo aver ormai vinto il Titolo Europeo. Il neo Campione non vuole lasciare nulla alla concorrenza, con una gara condotta alla sua maniera, ovvero dominando dal primo all’ultimo centimetro di pista, porta a casa altri venticinque punti, utili solo per fare statistica. Alle spalle del canadese, ancora Maximilian Gunther, secondo alla fine dopo una piccola bagarre nei giri iniziali con i colleghi e compagni di team. Terzo, come detto, l’australiano Nick Cassidy, ormai proiettato verso la stagione 2017.

Chiude al quarto posto servendo il Poker Prema, un gran Ralf Aron capace di sfruttare la buona posizione di partenza per ottenere la vittoria nella “gara rookie”, punti pesanti per la lotta al Titolo, l’ultimo da assegnare. Buona anche la gara del Capitano Motopark, Sergio Sette Camara, finalmente tranquillo per tutti e ventitre i giri conclusi al quinto posto.
Se per le prime cinque posizioni la bagarre è stata ridotta, tanto lo spettacolo dalla sesta piazza in poi. Joel Eriksson limita i danni, lottando e rimontando dalle retrovie ottiene un sesto posto, bella la lotta con Hubert, passato di misura alla curva Mercedes, valevole dunque per il secondo dei rookie.
Settimo, ottavo e nono posto per le tre HitechGP con George Russell, Nikita Mazepin ed Alexander Sims nell’ordine. I tre HitechGP ereditano una posizione grazie allo scontro dell’ultimo giro fra Jake Hughes ed Anthoine Hubert. L’inglese della Carlin è stato autore di un gara tutta all’attacco, tanti sorpassi e bagarre fino all’impato con la Van Amersfoort di Hubert. Scontro avvenuto al tornantino dove l’inglese ha tentato di infilare il collega all’interno, al momento dello scarto verso destra, Hughes si è poi trovato la porta chiusa finendo dritto contro la posteriore destra di Hubert e gara conclusa nella via di fuga. Incredibilmente indenne dall’impatto, il francese chiude decimo ed ottiene l’ultimo punto in palio, tanta la rabbia degli uomini Van Amersfoort, visto che la loro vettura si trovava sesta al momento dello scontro.

Da segnalare il ritiro dell’altra Carlin di Lando Norris, finito contro Pedro Piquet alla curva Mercedes. Fuori gara anche Barnicoat (HitechGP)e Ilott (Van Amersfoort).

Appuntamento alle 17.05 con la seconda gara del weekend.
*a breve la classifica completa*

Credits: FIA F3
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Non si ferma la supremazia Prema, il team italiano domina la prima gara del weekend piazzando tutti e quattro i […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/10/14731148_1041356342628310_4783709506903508468_n-e1476521360516.jpg FIA F3, Hockenheim: Gara 1, Stroll vince ancora, la Prema fa poker