Prima sessione di qualifica archiviata, pole position a sorpresa del giovane Eriksson, lo svedese sorprende tutti portando in prima fila la promettente Motopark. Seconda posizione e occasione di recuperare punti per Gunther, 3° Ilott.

Il weekend di Spielberg entra nel vivo con la prima qualifica in programma, a svettare è la Motopark, ancora una volta perfetta outsider. E’ Joel Eriksson il pole man di giornata, dopo grandi successi nelle precedenti tappe dell’Europeo, lo svedese conquista una prima fila da applausi. Gran tempo del numero 22 che ferma il cronometro sull‘1’23″834, mettendosi alle spalle un un buon Maximilian Gunther. Dopo aver perso la leadership della classifica, il tedesco della Prema torna in corsa conquistando il secondo gradino del podio virtuale, possibilità di punti da non fallire. Terzo un costante Callum Ilott ancora migliore della banda Van Amersfoort.

Quarto Ben Barnicoat su Hitech GP, il protetto della Racing Step Foundations tenterà di tornare a casa con l’ennesimo successo, quinto tempo ottenuto da Lance Stroll, il leader Prema è già costretto al recupero nei confronti del compagno Gunther, staccato non di molto in classifica generale. Chiude la terza fila George Russell con la seconda vettura del team Hitech Gp. Motopark ancora protagonista grazie al top ten di Guanyu Zhou settimo a fine sessione. Ottavo e nono crono per Piquet (Van Amersfoort) e Jensen (Mucke), in seguito ad una penalità. Chiude la zona punti provvisoria Ralf Aron (Prema).

Buona qualifica per il giovane Beckmann (Mucke) ad un passo dalla zona punti con l’11esimo tempo. Da segnalare la pessima qualifica di Nick Cassidy, sempre più lontano rispetto ai colleghi Prema, 19esimo tempo per Camara causato dalla penalità di cinque posizioni in seguito ai contatti di Pau.

Qualifica 2/3 in programma alle ore 18.00 sul tracciato del Red Bull Ring.

Di seguito la classifica completa di qualifica 1.

1) Joel Eriksson (Dallara-VW) – Motopark – 1’23″834
2) Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) – Prema – 1’23″908
3) Callum Ilott (Dallara-Mercedes) – Van Amersfoort – 1’23″969
4) Ben Barnicoat (Dallara-Mercedes) – Hitech – 1’24″024
5) Lance Stroll (Dallara-Mercedes) – Prema – 1’24″058
6) George Russell (Dallara-Mercedes) – Hitech – 1’24”156
7) Guan Yu Zhou (Dallara-VW) – Motopark – 1’24″241
8) Pedro Piquet (Dallara-Mercedes) – Van Amersfoort – 1’24″328
9) Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) – Mucke – 1’24″091
10) Ralf Aron (Dallara-Mercedes) – Prema – 1’24″426
11) David Beckmann (Dallara-Mercedes) – Mucke – 1’24″414
12) Anthoine Hubert (Dallara-Mercedes) – Van Amersfoort – 1’24″499
13) Nick Cassidy (Dallara-Mercedes) – Prema – 1’24″711
14) Nikita Mazepin (Dallara-Mercedes) – Hitech – 1’24″713
15) Harrison Newey (Dallara-Mercedes) – Van Amersfoort – 1’24″715
16) Niko Kari (Dallara-VW) – Motopark – 1’24″791
17) Ryan Tveter (Dallara-VW) – Carlin – 1’24″841
18) Sergio Camara (Dallara-VW) – Motopark – 1’24″551
19) Alessio Lorandi (Dallara-VW) – Carlin – 1’25″256
20) Arjun Maini (Dallara-NBE) – T Sport – 1’25″483
21) Weiron Tan (Dallara-VW) – Carlin – 1’25″964
22) Zhi Cong Li (Dallara-VW) – Carlin – 1’25″390

Credits: F3 Media
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Prima sessione di qualifica archiviata, pole position a sorpresa del giovane Eriksson, lo svedese sorprende tutti portando in prima fila […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/2016-FIA-F3-04-Suer-0534-1-e1463755559934.jpg FIA F3 Championship, Spielberg – Qualifica 1: Motopark davanti a tutti con Eriksson