Cala il sipario sulla prima tappa dell’Europeo di F3, Maximilian Gunther vince l’ultima gara partendo dalla pole position, alle sue spalle Nick Cassidy (Prema), terzo il sorprendente Joel Eriksson (Motopark).

Maximilian Gunther vince la terza gara del weekend del Paul Ricard, il tedesco di casa Prema è riuscito a sfruttare la pole position guadagnata venerdì pomeriggio consolandosi dopo l’occasione sprecata in gara 2 dopo esser rimasto coinvolto nell’incidente di curva 1. Una gara dominata dall’inizio alla fine, Gunther non ha lasciato spazi al compagno Cassidy chiudendo ogni porta, fatta eccezione per l’ultima curva dell’ultimo giro. Il neozlendese, costante ma mai vincente in questo weekend, ha azzardato il sorpasso vittoria staccando all’ultimo e portando il collega largo sulla via di fuga per poi riaccodarsi secondo sotto la bandiera a scacchi. Duello mozzafiato per la vittoria ed ennesima doppietta Prema, la seconda del weekend, terzo posto per un sorprendente Joel Eriksson in palla con una Motopark in gran forma. Il rookie, rimasto nell’ombra dei due compagni dopo le prime qualifiche, ha sorpreso tutti nelle tre gare del weekend per la grande costanza e competitività.

Ancora un quarto posto per il pilota di punta della Mucke, Mikkel Jensen. Quinto posto per Lance Stroll con la terza delle Prema, dopo la vittoria di misura in gara 1, il canadese non si è più ripetuto nelle altre due gare. Anthoine Hubert si conferma in zona punti chiudendo al sesto posto davanti a Ralf Aron (Prema). Ottavo posto per la sorpresa di gara 2, Guanyu Zhou con la Motopark, il cinese ha preceduto Lorandi (Carlin) e Nikita Mazepin. Il russo è riuscito a centratre i primi punti stagionali portando l’unica HitechGP in Top 10, soltano undicesimo Ben Barnicoat e diciottesimo George Russell.

Nick Cassidy si candida per la corsa al titolo finale, grazie a tre secondi posti consecutivi ora guida la classifica in solitaria davanti ai compagni Stroll e Gunther, la lotta in casa Prema è aperta. Il team Motopark si conferma sopresa annunciata del weekend conquistando due podi su tre con Zhou ed Eriksson. Nell’ombra la Van Amersfoort, fatta eccezione per la vittoria di Ilott, ed il team HitechGP in particolar modo in gara 1 e gara 2.

Di seguito la classifica completa di gara 3.

1) Maximilian Gunther GER Prema Powerteam

2) Nick Cassidy NZL Prema Powerteam +0.251s

3) Joel Eriksson SWE Motopark +1.312s

4) Mikkel Jensen DEN kfzteile24 Mucke Motorsport +10.128s

5) Lance Stroll CAN Prema Powerteam +10.827s

6) Anthoine Hubert FRA Van Amersfoort Racing +11.062s

7) Ralf Aron EST Prema Powerteam +13.574s

8) Guanyu Zhou CHN Motopark +14.300s

9) Alessio Lorandi ITA Carlin +17.326s

10) Nikita Mazepin RUS HitechGP +20.103s

11) Ben Barnicoat GBR HitechGP +21.664s

12) Callum Ilott GBR Van Amersfoort Racing +22.546s

13) Raoul Hyman RSA Carlin +22.798s

14) Harrison Newey GBR Van Amersfoort Racing +26.584s

15) Niko Kari FIN Motopark +29.884s

16) Arjun Maini IND ThreeBond with T-Sport +32.971s

17) Zhi Cong Li CHN Carlin +42.422s

18) George Russell GBR HitechGP +1m 06.659s

19) Sergio Sette Camara BRA Motopark +2 giri

Non classificati

– Piquet

– Tveter

Credits: F3 Media
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Cala il sipario sulla prima tappa dell’Europeo di F3, Maximilian Gunther vince l’ultima gara partendo dalla pole position, alle sue […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/160401-guenther-qualifying2und3-e1459681793719.jpg FIA F3 Championship, Paul Ricard – Gara 3: Gunther vince dalla pole, 2° Cassidy, 3° Eriksson