La pioggia risparmia la seconda gara del weekend di Pau, George Russell domina il gran premio partendo dalla pole positon. Seconda vittoria Hitech GP del weekend dopo il trionfo di gara 1, chiudono il podio Sergio Sette Camara (Motopark) e Callum Ilott (Van Amersfoort).

George Russell fa bottino pieno sulle stradine francesi di Pau, dopo tanta sfortuna, l’inglese torna alla vittoria e  domina la corsa dal primo all’ultimo giro. Sfruttando l’ottima pole position ottenuta nella giornata di ieri, l’alfiere Hitech GP, è stato autore di una gara capolavoro senza lasciare nessuno spiraglio agli avversari e, mantenendo la leadership, anche a gruppo compatto in seguito alle molteplici Safety Car causate dai vari contatti. A completare il podio i gara 2, Sergio Sette Camara alla prima Top 3 stagionale, il Red Bull Junior Team si accoda a Russell portando a casa punti importanti per la Motopark, stessa sorte quella di Callum Ilott (Van Amersfoort) terzo sotto la bandiera a scacchi.

Decisamente soddisfatto il pilota Prema Lance Stroll, l’ex FDA approfitta della giornata nera dei compagni di team e si porta a meno cinque lunghezze dalla vetta della classifica, leadership che poteva già essere sua sfruttando meglio la pole position di gara 1. Quinta casella per il vincitore della mattinata francese, Ben Barnicoat. Buona gara per la seconda Hitech GP, ancora nella Top five. Sesto Ralf Aron (Prema) alla seconda gara assoluta sulle strade di Pau, seguono Anthoine Hubert (Van Amersfoort) e Mikkel Jensen (Mucke). I numerosi incidenti e le due safety car hanno regalato il non posto a Joel Eriksson (Motopakr), autore comunque di una buona gara e il decimo, ad Arjun Maini. L’indiano sorprende con la modesta T-Sport portando a casa un punto d’oro.

Giornata nera, come detto, per Maximilian Gunther e Nick Cassidy, entrambi fuori dalla zona punti. In seguito al doppio podio di gara 1, entrambi i piloti Prema speravano in qualcosa di più. Il neozelandese toccato al via, ha dovuto salutare i primi a pochi giri dal via, sedicesima piazza finale sotto la bandiera a scacchi. Vede allontanarsi la leadership del campionato Gunther (14esimo), ormai a soli cinque punti di vantaggio su Stroll, il tedesco è chiamato alla rimonta nell’ultima gara di domani dove partirà dall’ultima posizione.

Tra i ritiri, Davi Beckmann a causa della rottura dell’alettone posteriore, il pilota new entry del weekend era in zona punti fino al momento del ritiro, stessa sorte per Harrison Newey (Van Amersfoort)e Pedro Piquet (Van Amersfoort) finiti contro la barriere a pochi minuti dal termine.

Appuntamento a domani con l’ultima gara del weekend alle ore 11.15.

Di seguito la classifica completa di gara 2.

1) George Russell (Dallara-Mercedes) – Hitech – 25 giri 34’18″884
2) Sergio Sette Camara (Dallara-VW) – Motopark – 2″889
3) Callum Ilott (Dallara-Mercedes) – Van Amersfoort – 3″494
4) Lance Stroll (Dallara-Mercedes) – Prema – 4″471
5) Ben Barnicoat (Dallara-Mercedes) – Hitech – 5″066
6) Ralf Aron (Dallara-Mercedes) – Prema – 6″024
7) Anthoine Hubert (Dallara-Mercedes) – Van Amersfoort – 6″623
8) Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) – Mucke – 7″696
9) Joel Eriksson (Dallara-VW) – Motopark – 9″903
10) Arjun Maini (Dallara-NBE) – T Sport – 10″105
11) Niko Kari (Dallara-VW) – Motopark – 11″174
12) Zhi Cong Li (Dallara-VW) – Carlin – 12″952
13) Nikita Mazepin (Dallara-Mercedes) – Hitech – 13″404
14) Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) – Prema – 1 giro
15) Alessio Lorandi (Dallara-VW) – Carlin – 1 giro
16) Nick Cassidy (Dallara-Mercedes) – Prema – 1 giro
Non classificati
– Beckmann
– Newey
– Piquet
– Zhou
– Tveter

Credits: F3 Media
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

La pioggia risparmia la seconda gara del weekend di Pau, George Russell domina il gran premio partendo dalla pole positon. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/13076618_10154230917099668_3898357262944769116_n-e1463245902848.jpg FIA F3 Championship, Pau – Gara 2: Russell stravince dalla pole position, Camara e Ilott completano il podio