La Germania sorride ancora a Lance Stroll, seconda vittoria di giornata per il pupillo di casa Prema, sempre più leader dell’Europeo. Doppietta completata con Maximilian Gunther secondo, terzo Joel Eriksson (Motopark). Out Russell e Cassidy.

Troppo forte per tutti, questa l’attuale definizione usata per indicare la stagione di Lance Stroll. Il canadese partiva con ambizioni da titolo fin dalla prima gara, grazie alla nona vittoria stagionale, sta per arrivare all’obiettivo fissato. Ennesimo ed ormai consueto dominio totale, dopo una breve lotta con il compagno Maximilian Gunther allo start, Stroll ha ripreso facilmente il comando della gara per concludere trionfando sotto la banidera a scacchi. Come detto, si ferma al secondo posto la corsa di Maximilian Gunther, di nuovo sul podio del GP di casa ma non ancora vincente. Si riscatta dopo una gara 1 per nulla brillante, il futuro vincitore della categoria e non solo, Joel Eriksson con la prima vettura della truppa Motopark.

Alle spalle dell’assolo Prema e di Ericsson, conclude quarto un grande Ralf Aron (Prema), ad un passo dalla tripletta per il suo team. Buon weekend del rookie, in netta ripresa in questo finale di stagione. Alle sue spalle Anthoine Hubert (Van Amersfoort), ancora in Top 10, sesto David Beckmann con l’unica Mucke a punti. Ancora in ombra Callum Ilott (Van Amersfoort), settimo seguito da Sergio Sette Camara (Motopark) e Pedro Piquet (Van Amersfoort). Chiude la zona punti l’ultima Motopark del pilota Red Bull, Niko Kari.

Da segnalare lo zero di uno sfortunato George Russell (HitechGP), per vai di noie alla vettura. L’inglese mostra quando possibile la sua competitività ma nulla può nei confronti di una vettura di gran lunga sotto le aspettative di inizio campionato. Out anche Nick Cassidy (Prema), rimasto coinvolto in un contatto di gara, ennesimo strike di Ben Barnicoat al via, stranamente senza altre vetture fuori gara, con conseguente penalità.

Appuntamento a domani con l’ultima gara del weekend, Stroll per la tripletta, Gunther per la vittoria sul tracciato di casa.

Di seguito la classifica completa di Gara 2.

1) Lance Stroll (Dallara-Mercedes) – Prema – 35’00″191
2) Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) – Prema – 3″727
3) Joel Eriksson (Dallara-VW) – Motopark – 5″855
4) Ralf Aron (Dallara-Mercedes) – Prema – 8″600
5) Anthoine Hubert (Dallara-Mercedes) – VAR – 8″928
6) David Beckmann (Dallara-Mercedes) – Mucke – 11″375
7) Callum Ilott (Dallara-Mercedes) – VAR – 11″919
8) Sergio Camara (Dallara-VW) – Motopark – 14″024
9) Pedro Piquet (Dallara-Mercedes) – VAR – 17″303
10) Niko Kari (Dallara-VW) – Motopark – 19″975
11) Harrison Newey (Dallara-Mercedes) – VAR – 20″410
12) Guan Yu Zhou (Dallara-VW) – Motopark – 23″047
13) Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) – Mucke – 24″530
14) Nikita Mazepin (Dallara-Mercedes) – Hitech – 24″773
Non classificati
– Barnicoat
– Cassidy
– Russell

Credits: FIA F3
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

La Germania sorride ancora a Lance Stroll, seconda vittoria di giornata per il pupillo di casa Prema, sempre più leader […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/FIAF3-1473500698-e1473533739180.jpg FIA F3 Championship, Nürburgring – Gara 2, Ennesima doppietta Prema con Stroll e Gunther