Prima gara del weekend conclusa per i Masters di Zandvoort, lo sprint race di qualificazione ha delineato la griglia di partenza di domani. Joel Eriksson vince davanti a Callum Ilott assicurandosi la pole per la finale, terzo Niko Kari.

Una gara rapida decisa per buona parte nei primi metri dopo lo start, ad assicurarsi la vittoria odierna e la conseguente pole position per la gara finali di domani pomeriggio, è stato lo svedese Joel Eriksson della Motopark. Partenza bruciante per l’attuale miglior rookie della stagione, il driver ha scalzato il pole man Callum Ilott appena dopo il via, complice anche l’eccessivo pattinamento del britannico. Un dominio assoluto di Eriksson fino alla bandiera a scacchi, vittoria e serie ipoteca sui Masters 2016. Secondo come detto, un buon Callum Ilott, costante per tutta la gara ma non lucido alla partenza, si candida comunque a protagonista per la lotta finale. Chiude il podio a sorpresa, l’altro debuttante targato Motopark (e RedBull Junior Team), Niko Kari.

Soltanto quarto il grande atteso Alexander Albon (HitechGP), il thailandese non sfrutta l’occasione rimandendo alle spalle dei primi tre. Per il leader della GP3, la gara di domani sarà l’ultima occasione di rendersi ancora protagonista sulle vetture di F3. Quinta posizione occupata da Sergio Sette Camara (Motopark), alle sue spalle una buona gara di Pedro Piquet. Il brasiliano conclude il terza fila e finisce davanti al compagno più accreditato, Anthoine Hubert (Van Amersfoort). Ottavo Lorandi (Carlin), nono Beckmann (Mucke), decimo Zhou (Motopark).

Da segnalare i ritiri dopo poche tornate per MacLeod, Herta e Vaidyanathan.

Appuntamento a domani ore 15.00, con la gara decisiva per l’edizione 2016 dei Masters di Zandvoort.

Credits: FIA F3
Simone Corradengo

 


Stop&Go Communcation

Prima gara del weekend conclusa per i Masters di Zandvoort, lo sprint race di qualificazione ha delineato la griglia di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/08/2016-FIA-F3-04-Suer-0534-1-e1471701415458.jpg FIA F3 Championship – Masters di Zandvoort, Qualifying race: Eriksson sorprende Ilott, 3° Kari