Subito grande spettacolo nelle qualifiche dei Masters di Zandvoort, nell’ultima sessione disponibile prima delle gare, Callum Ilott vola in pole position davanti a Joel Eriksson e Alexander Albon, dietro di un soffio.

Sessione conclusa in Olanda, grazie ai migliori tempi ottenuti da tutti e sedici e piloti, è stata decisa la griglia di partenza per il primo GP di qualificazione di questo pomeriggio (ore 14.45). Grande lotta per tutti e trenta i minuti disponibili, a sputarla è ancora il portacolori Van Amersfoort, Callum Ilott. Il britannico domina anche la sessione di qualifiche guadagnando la pole position in 1’29”820, un tempo che vale la prima casella per il pomeriggio. Senza il team Prema, il britannico ha ritrovato la competitività mostrata anche durante l’Europeo. Alle sue spalle, la prima Motopark di Joel Eriksson, distacco minimo dello svedese che fa segnare il suo miglior tempo di appena dodici centesimi più lento della pole position, 1’29”832 sotto la bandiera a scacchi. Si unisce ai Top3, il veterano Alexander Albon (1’29”849), anche lui con un distacco minimo di diciassette centesimi.

Quarto tempo ottenuto da Niko Kari con la seconda Motopark, quinta e sesta piazza per Guanyu Zhou (Motopark) ed un buon Pedro Piquet (Van Amersfoort). Un po in affanno Sergio Sette Camara, settimo, chiudono la top ten con le ultime tre caselle virtualmente a punti, Hubert (Motopark), Lorandi (Carlin) e Beckmann (Mucke).

Dall’11esima alla sedicesima ed ultima piazza, da segnalare tutte le new entry per l’occasione, in debito di esperienza rispetto ai colleghi già presenti nell’Europeo.

Prima bagarre prevista per le 14.45 con il Gp di Qualificazione che deciderà la griglia di partenza della finale di domani.

Credits: FIA F3
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Subito grande spettacolo nelle qualifiche dei Masters di Zandvoort, nell’ultima sessione disponibile prima delle gare, Callum Ilott vola in pole […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/08/2016-FIA-F3-04-Suer-2111-e1471681949112.jpg FIA F3 Championship – Masters di Zandvoort, qualifiche: Ilott di forza poi Eriksson e Albon