Il weekend di Budapest si conclude con una gara pazza sotto la pioggia, a vincere è l’inglese Ben Barnicoat (HitechGP) davanti a Joel Eriksson (Motopark) e Lance Stroll (Prema). Fuori dai giochi Gunther e Russell dopo un contatto, nono posto per Cassidy (Prema).

Grande spettacolo nell’ultima gara in programma all’Hungaroring, a vincere è l’inglese Ben Barnicoat (HitechGP), partito dalla sesta piazza, è riuscito a rimontare velocemente al terzo posto alle spalle di Gunther e Russell. I due piloti Prema e Hitech GP, si sono dati battaglia a lungo nelle fasi iniziali, una manovra forse azzardata di Russell ha messo poi fine alla lotta per il primo posto. L’inglese ha tentato il sorpasso all’intero su Gunther finendo contro la Prema, sospensione danneggiata per entrambi e gara conclusa anzitempo. Strada spianata per Barnicoat che ringrazia e fa il vuoto fino alla bandiera a scacchi. Prima vittoria nella serie per l’inglese e prima vittoria stagionale Hitech GP.

Secondo posto ancora Motopark con un buon Joel Eriksson, lo svedese dimostra ancora una volta tutto il suo potenziale finendo sul podio. Dietro lo svedese è battaglia vera tra Lance Stroll e Guanyu Zhou, il canadese, (unica Prema a vedere la bandiera a scacchi), ha avuto la meglio riuscendo a salire sul terzo gradino del podio. Grandissima prova del pilota Ferrari Driver Academy ad un passo dal secondo podio di fila.

Quinta posizione e tanto rammarico per Sergio Sette Camara, parte dalla seconda posizione e finisce in testacoda nei primi giri, il brasiliano riesce a rimontare ma non basta, grande lotta per diversi giri con Callum Ilott. Il pilota Van Amersfoort da spettacolo per tutta la gara portando a casa un buon piazzamento. Alle sue spalle il compagno Pedro Piquet (Van Amersfoort), autore di una favolosa rimonta dalla sedicesima posizione di partenza.

Ottava piazza occupata dall’ultima Motopark di Niko Kari, nono e decimo posto per Cassidy (Prema) e Newey (Van Amersfoort). L’ex capolista neozelandese fatica ancora allo start e va in testa coda all’ultima curva, recupera diverse posizioni fino alla zona punti con una nona piazza guadagnata con un gran sorpasso su Newey all’ultimo giro disponibile. Weekend da dimenticare per Cassidy pronto a rifarsi sul cittadino francese di Pau.

Oltre all’autoeliminazione di Gunther e Russell, da segnalare il ritiro di Ralf Aron (Prema) nel giro di schieramento. L’estone non prende parte alla gara e parcheggia la sua vettura ancor prima di schierarsi in griglia.

Appuntamento con la Formual 3 al weekend del 13 maggio sull’impegnativo cittadino di Pau.

Di seguito la classifica completa di gara 3.

1) Ben Barnicoat GBR HitechGP 16 giri
2) Joel Eriksson SWE Motopark +4.998s
3) Lance Stroll CAN Prema Powerteam +6.032s
4) Guanyu Zhou CHN Motopark +17.627s
5) Sergio Sette Camara BRA Motopark +18.503s
6) Callum Ilott GBR Van Amersfoort Racing +19.980s
7) Pedro Piquet BRA Van Amersfoort Racing +22.747s
8) Niko Kari FIN Motopark +24.067s
9) Nick Cassidy NZL Prema Powerteam +27.384s
10) Harrison Newey GBR Van Amersfoort Racing +29.868s
11) Mikkel Jensen DEN kfzteile24 Mucke Motorsport +30.474s
12) Alessio Lorandi ITA Carlin +31.230s
13) Nikita Mazepin RUS HitechGP +32.585s
14) Anthoine Hubert FRA Van Amersfoort Racing +34.097s
15) Arjun Maini IND ThreeBond with T-Sport +42.367s
16) Zhi Cong Li CHN Carlin +52.153s
Non classificati
17) George Russell GBR HitechGP
18) Maximilian Gunther GER Prema Powerteam
19) Ralf Aron EST Prema Powerteam
– Ryan Tveter USA Carlin

Credits: F3 Media
Simone Corradengo

 

 


Stop&Go Communcation

Il weekend di Budapest si conclude con una gara pazza sotto la pioggia, a vincere è l’inglese Ben Barnicoat (HitechGP) davanti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/12439380_1691698217753467_7643684316680814597_n-e1461493739353.jpg FIA F3 Championship, Hungaroring – Gara 3: Ben Barnicoat vince sotto la pioggia, 2° Eriksson, 3° Stroll