In esclusiva a Stop&Go, Sergio Sette Câmara, protagonista di gara 2 a Spa Francorchamps, racconta l’emozione del primo podio nella serie e gli obiettivi per il futuro.

Sergio Sette Câmara, promessa brasiliana dai tempi del kart, lo scorso weekend è finalmente riuscito a salire sul terzo gradino del podio, primo in assoluto in F3. Per il brasiliano classe ’98, quella di quest’anno è di certo una stagione di apprendimento. Sergio però, non è un  vero e proprio rookie di questa stagione poiché, lo scorso anno, partecipò ad un weekend di gara. Con il primo podio stagionale, ottenuto a sorpresa in gara 2, ha portato  a casa punti importanti e di incoraggiamento per lui e per la Motopark.

Il brasiliano racconta in esclusiva a Stop&Go il suo primo podio in F3 ed i progetti per il futuro e per il resto della stagione.

– Ti aspettavi di centrare il tuo primo podio a Spa?

“Ad essere sinceri il podio non era previsto da parte mia… pensavo ad una buona top 10 finale, ma improvvisamente mi sono ritrovato sul podio senza commettere errori, facendo un paio di sorpassi, e tenendo la vettura in pista. La squadra meritava questo podio da molto tempo in questa stagione, la vettura si comporta molto bene, e il ritmo c’era, ma siamo stati molto “sfortunati” nella maggior parte delle occasioni. Questa volta la fortuna è stata dalla nostra parte, abbiamo guadagnato 3 posizioni con lo scontro tra i leader e il podio finalmente arrivato!”

– Cosa ti aspetti dal resto della stagione?

“Anche se abbiamo raggiunto questo podio con il fattore della fortuna, credo che la squadra stia imparando molto in fretta, e dobbiamo considerare che sono nuovi per il campionato, e così anch’io (anche se non sono considerato un vero e proprio rookie, perché ho fatto una gara della scorsa stagione, sono ancora uno dei piloti con minor esperienza in griglia, dal momento che l’anno scorso ero nel karting), quindi credo che per le prossime gare potremmo finire più frequentemente in zona punti, e troveremo anche il passo per essere sul podio senza bisogno di molta fortuna! Ogni cosa è nuova per noi, la nostra linea di apprendimento sta crescendo molto velocemente, questo, grazie al grande impegno e lavoro della squadra, naturalmente. A mio parere, stanno facendo un mega lavoro per tenere il passo.”

Sono alte le aspettative di Câmara che ha già dimostrato di poter lottare per il podio e aver il passo dei primi. Certo è che con questo spirito e voglia di competere, il futuro di Sergio non potrà che essere positivo, con i quindici punti ottenuti a Spa, entra nella classifica generale. Da qui a fine stagione, il pilota della Motopark di certo tenterà ancora di portare a casa altre soddisfazioni.

Credits:F3 Media
Simone Corradengo  


Stop&Go Communcation

In esclusiva a Stop&Go, Sergio Sette Câmara, protagonista di gara 2 a Spa Francorchamps, racconta l’emozione del primo podio nella […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/06/2015-FIA-F3-05-Suer-3551-e1435075571913.jpg FIA F3 Championship, Esclusivo – Sergio Sette Câmara: “Sto imparando molto velocemente, punterò alla Top 10”