Dopo la vittoria in Gara 1 e lo sfortunato ritiro in Gara 2, Raffaele Marciello è tornato a trionfare nell’ultima delle tre corse del nono e penultimo round stagionale del FIA Formula 3 European Championship, in scena presso l’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga.

Scattato dalla pole position, il pilota della Ferrari Driver Academy ha dominato la gara mantenendo la testa della graduatoria fin sotto la bandiera a scacchi. Gran ritmo e costanza gli hanno permesso di transitare con ben quattro secondi di vantaggio su Pipo Derani, alle sue spalle fin dall’inizio. I due sono stati abili ad evitare la scatenata bagarre delle prime fasi, la quale ha causato diversi contatti provocando i ritiri di Sean Gelael, Lucas Wolf, Nicholas Latifi ed Eddie Chhever, oltre che a rendere necessario l’intervento della Safety Car.

Il gradino più basso del podio è stato occupato da Alexander Sims, terzo davanti al britannico Alex Lynn. Il portacolori della Prema è stato autore di una lotta ai limiti del regolamento con Felix Serralles che gli è costato un avvertimento con bandiera bianconera da parte della Direzione Gara. Serralles è stato costretto al ritiro dopo diversi contatti. Più distaccato il resto del gruppo, che ha visto chiudere in quinta posizione Jordan King, inseguito da Felix Rosenqvist e Daniil Kvyat. Buona la prova dello svedese, che ha recuperato dalla tredicesima fino alla sesta piazza dando vita ad una bella rimonta come nelle precedenti gare.

Rispettivamente all’ottavo e al nono posto Harry Tincknell e Dennis van de Laar, ultimo dei primi dieci invece lo statunitense Michael Lewis, sul traguardo ben sette posizioni avanti rispetto al via. A ridosso della top ten spazio a Jann Mardenborough e a Mitchell Gilbert. Qualche problema nel finale per l’inglese, vittima di un leggero fuoripista che gli ha fatto perdere due posizioni.

Tredicesimo Antonio Giovinazzi su Tom Blomqvist e Richard Goddard. A seguire John Bryant Meisner, Roy Nissany, Sandro Zeller, Andre Rudersorf e Tatiana Calderon. Venti piloti all’arrivo, sette i ritirati. Giro più veloce ottenuto da Sims in 1:29.870.

In attesa dell’ultimo decisivo round di Hockenheim, Marciello guida la graduatoria con 434,5 punti. Rosenqvist secondo a quota 389.

Classifica Gara 3

01. Raffaele Marciello – Prema – 22 giri
02. Pipo Derani – Fortec – +3.955
03. Alexander Sims – T Sport – +4.696
04. Alex Lynn – Prema – +6.849
05. Jordan King – Carlin – +15.901
06. Felix Rosenqvist – Mucke – +16.788
07. Daniil Kvyat – Carlin – +19.801
08. Harry Tincknell – Carlin – +23.079
09. Dennis van de Laar – Van Amersfoort – +23.630
10. Michael Lewis – Mucke – +25.105
11. Jann Mardenborough – Carlin – +26.789
12. Mitchell Gilbert – Mucke – +29.266
13. Antonio Giovinazzi – Double R – +29.832
14. Tom Blomqvist – Eurointernational – +31.879
15. Richard Goddard – T Sport – +32.661
16. John Bryant Meisner – Fortec – +33.342
17. Roy Nissany – Mucke – +34.867
18. Sandro Zeller – Jo Zeller – +36.118
19. Andre Rudersdorf – ma-con – +36.905
20. Tatiana Calderon – Double R – +43.662

Ritirati

21. Lucas Auer – Prema – +11 giri
22. Sven Muller – Van Amersfoort – +15 giri
23. Felix Serralles – Fortec – +15 giri
24. Eddie Cheever – Prema – +22 giri
25. Nicholas Latifi – Carlin – +22 giri
26. Lucas Wolf – URD Rennsport – +22 giri
27. Sean Gelael – Double R – +22 giri


Stop&Go Communcation

Dopo la vittoria in Gara 1 e lo sfortunato ritiro in Gara 2, Raffaele Marciello è tornato a trionfare nell’ultima […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/lello_vcxgbxfcbv.jpg FIA Championship – Vallelunga, Gara 3: Ancora Marciello! Derani e Sims sul podio