Corsa spettacolare e ricca di emozioni quella appena conclusa a Vallelunga per la seconda delle tre gare del nono weekend stagionale del FIA Formula 3 European Championship. La vittoria di Gara 2, più che meritata, è stata ottenuta da un velocissimo Alex Lynn.

Il portacolori della Prema ha mantenuto la testa della corsa dalla pole position imponendo un ritmo ed una serie di giri veloci letteralmente inarrivabili per la concorrenza. Il driver britannico è giunto sulla linea del traguardo con un vantaggio di ben cinque secondi sul più diretto classificato, tenendo conto che la corsa è stata interrotta da ben due regimi di Safety Car e che quindi il distacco dal più diretto inseguitore sarebbe potuto essere benissimo del doppio.

In seconda posizione si è portato un buon Alexander Sims, autore di una gara piuttosto tranquilla e senza particolari colpi di scena. Sul gradino più basso del podio invece il russo Daniil Kvyat, braccato all’arrivo da un positivo Eddie Cheever. Grande prova di Lucas Auer, in quinta posizione all’arrivo davanti al brasiliano Pipo Derani e all’italiano Antonio Giovinazzi. Eccellente la performance del pilota della Double R Racing. In grande rimonta Sven Muller e soprattutto Felix Rosenqvist, rispettivamente all’ottavo e al nono posto.

Lo svedese della Mucke Motorsport ha compiuto un’altra grandissima impresa riuscendo a guadagnare la bellezza di diciotto posizioni rispetto all’ultima piazzola della griglia in cui è stato obbligato dalle pessime qualifiche. Zona punti quindi per Rosenqvist, che rosicchia qualche piccolo punticino rispetto al rivale di campionato Raffele Marciello. La punta di diamante della Ferrari Driver Academy, vincitore in Gara 1 e secondo in griglia, ha dovuto alzare bandiera bianca fin dallo start quando è rimasto bloccato nella piazzola di partenza con dell’abbondante fumo bianco proveniente dalla vettura. Probabile problema di motore per lo sfortunatissimo leader della graduatoria assoluta.

A completare la top ten è stato lo svedese John Bryant Meisner. Alle sue spalle sono giunti nell’ordine il canadese Nicholas Latifi, l’inglese Tom Blomqvist, l’israeliano Roy Nissany, l’austrialiano Mitchell Gilbert e lo statunitense Michael Lewis. Ventidue piloti all’arrivo, cinque i ritirati.

I due regimi di caution con Safety Car sono stati causati rispettivamente dalle rimossioni delle vetture di Jann Mardenborough e Lucas Wolf. Il giro più veloce è stato ottenuto da Lynn in 1:29.331.

In graduatoria Marciello rimane al comando con 409,5 punti mentre Rosenqvist si porta a quota 381.

Classifica Gara 2

01. Alex Lynn – Prema – 22 giri
02. Alexander Sims – T Sport – +5.034
03. Daniil Kvyat – Carlin – +6.912
04. Eddie Cheever – Prema – +7.834
05. Lucas Auer – Prema – +9.095
06. Pipo Derani – Fortec – +11.456
07. Antonio Giovinazzi – Double R – +12.022
08. Sven Muller – Van Amersfoort – +13.034
09. Felix Rosenqvist – Mucke – +15.645
10. John Bryant Meisner – Fortec – +17.872
11. Nicholas Latifi – Carlin – +19.862
12. Tom Blomqvist – Eurointernational – +20.509
13. Roy Nissany – Mucke – +21.888
14. Mitchell Gilbert – Mucke – +23.226
15. Michael Lewis – Mucke – +23.921
16. Dennis van de Laar – Van Amersfoort – +24.920
17. Richard Goddard – T Sport – +25.042
18. Harry Tincknell – Carlin – +27.179
19. Andre Rudersdorf – ma-con – +27.766
20. Tatiana Calderon – Double R – +31.576
21. Sean Gelael – Double R – +31.978
22. Sandro Zeller – Jo Zeller – +32.251

Ritirati

23. Felix Serralles – Fortec – +15 giri
24. Lucas Wolf – URD Rennsport – +15 giri
25. Raffaele Marciello – Prema – +22 giri
26. Jordan King – Carlin – +22 giri
27. Jann Mardenborough – Carlin – +22 giri


Stop&Go Communcation

Corsa spettacolare e ricca di emozioni quella appena conclusa a Vallelunga per la seconda delle tre gare del nono weekend […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/lynn_fxgdfgfdg.jpg FIA Championship – Vallelunga, Gara 2: Lynn imprendibile! Marciello K.O.