Felix Rosenqvist vince facile facile al Red Bull Ring davanti a Daniil Kvyat e Jordan King, che completano così il podio della prima delle tre manche del quinto round del FIA F3 European Championship. Una gara movimentata che ha vissuto di emozioni, in diversi settori dal gruppo di testa a quello di coda.

Diversi i sorpassi e i colpi di scena, con i big nelle retrovie a sbracciare per farsi largo fra le curve del tracciato austriaco. Chi riesce meglio, chi un pò meno. Fatto sta che la gara, livellata probabilmente anche dal caos gomme che continua a regnare sovrano come polemica nel paddock, è stata divertente e piena di spunti da raccontare… In primis il quarto posto finale di Raffaele Marciello: il portacolori della Ferrari Driver Academy non si è certo pianto addosso dopo le qualifiche e ha così dato vita ad una rimonta tambureggiante dalla tredicesima posizione che lo ha visto risalire fino ai piedi del podio. L’alfiere Prema ha recuperato subito 3 posizioni al via per poi dare vita ad una serie di sorpassi che lo hanno portato in sesta posizione al 5° giro e successivamente in quarta piazza sotto la bandiera a scacchi.

Tornando alla zona podio, la vittoria di Rosenqvist è stata facile e strameritata come detto, grazie soprattutto al buonissimo spunto dello svedese del team Mucke allo start, con cui ha beffato il poleman Kvyat, ottimo secondo senza patemi davanti a Jordan King. Dalla quinta alla decima posizione si piazzano nell’ordine Latifi, Muller, Lynn, Cheever, Lewis e Auer.

Da sottolineare infine anche i ritiri di Hill (terzo giro), Serrallés (settimo giro) e Grenhagen (sedicesimo giro).

Nell’Assoluta di campionato Rosenqvist ha accorciato le distanze dal leader Marciello; il distacco fra i due competitors è ora di 67,5 lunghezze. Dopo la squalifica del pilota italiano da Gara 3 di Brands Hatch e la vittoria dello svedese di questa mattina la classifica di campionato comincia ad accorciarsi e l’interesse per il campionato si sta repentinamente riaccendendo…

L’appuntamento con Gara 2 è fissato per oggi pomeriggio alle ore 16.05

Classifica

01. Felix Rosenqvist – Mucke Motorsport – 24 giri in 34:49.387
02. Daniil Kvyat – Carlin – a +14.306
03. Jordan King – Carlin – a +26.850
04. Raffaele Marciello – Prema Powerteam – a +29.182
05. Nicholas Latifi – Carlin – a +32.274
06. Sven Müller – ma-con – a +33.815
07. Alex Lynn – Prema Powerteam – a +35.358
08. Eddie Cheever – Prema Powerteam – a +40.920
09. Michael Lewis – Mucke Motorsport – a +41.657
10. Lucas Auer – Prema Powerteam – a +42.151
11. Roy Nissany – Mucke Motorsport – a +44.829
12. Harry Tincknell – Carlin – a +44.999
13. Jann Mardenborough – Carlin – a +46.820
14. William Buller – Fortec Motorsport – a +48.796
15. Antonio Giovinazzi – Double R Racing – a +56.215
16. Lucas Wolf – URD Rennsport – a +59.128
17. Tom Blomqvist – Eurointernational – a +1:03.634
18. Luis Felipe Derani – Fortec Motorsport – a +1:06.935
19. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – a +1:11.463
20. André Rudersdorf – ma-con – a +1:11.954
21. Tatiana Calderón – Double R Racing – a +1:27.718
22. Sean Gelael – Double R Racing – a 1 giro
23. Dennis van de Laar – Van Amersfoort Racing – a 1 giro
24. Richard Goddard – Three Bond with T-Sport – a 1 giro
25. Mitchell Gilbert – Mucke Motorsport – a 2 giri

Ritirati:

Josh Hill – Fortec Motorsport – al 3. giro
Félix Serrallés – Fortec Motorsport – al 7. giro
Måns Grenhagen – Van Amersfoort Racing – al 16. giro

Michele Benso


Stop&Go Communcation

Felix Rosenqvist vince facile facile al Red Bull Ring davanti a Daniil Kvyat e Jordan King, che completano così il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/felix_rosenqvist_mucke_motorsport_fia_f3_championship_win_spielberg_2013.jpg FIA Championship – Spielberg, Gara 1: Rosenqvist vince facile su Kvyat e King. Marciello è 4°