Silverstone 11 aprile – Buona la prima per Felix Rosenqvist che porta a casa una confusa gara 1 davanti a Giovinazzi e Jake Dennis.

Una gara uno all’insegna della Safety Car, entrata ben tre volte, si è conclusa con la già preannunciata vittoria dello svedese Felix Rosenqvist seguito dall’italiano della Carlin, Antonio Giovinazzi e dalla seconda Prema di Jake Dennis.
Una gara all’apparenza semplice per Rosenqvist che ha dovuto allungare per sfuggire alla Carlin di Giovinazzi, costantemente negli specchietti dello svedese. Il duo di testa ha poi concluso con meno di un secondo di distacco.

Lo spettacolo vero era dietro con la lotta per il quarto posto tra Alexander Albon e Markus Pommer rispettivamente al quarto e quinto posto sotto la bandiera a scacchi. Un buon Lance Stroll chiude al sesto posto la sua prima gara in assoluto nella categoria, partiva dall’ottava casella, chiude la Top 10 Callum Ilot, pilota del vivaio Red Bull.

Quasi disastro per Leclerc che dopo l’ottima qualifica, partiva dal quinto posto, al pronti via, dopo l’uscita della Safety Car è rimasto coinvolto in una toccata girandosi e perdendo posizioni. Il monegasco ha poi rimontato fino alla dodicesima posizione, un buon segnale data la doppia pole position guadagnata in merito alla penalità di Rosenqvist in gara 2 e 3.

Recupera qualche posizione Michele Beretta da trentesimo a ventiquattresimo con la Mucke, non concludono la gara Brandon Maisano con la quarta Prema e Alessio Lorandi, ritirato a pochi minuti dalla fine, causando anche la terza Safety Car di gara 1.

Di seguito la classifica di Gara 1:
1) Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) – Prema – 15 giri
2) Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) – Carlin – 2″681
3) Jake Dennis (Dallara-Mercedes) – Prema – 2″681
4) Alexander Albon (Dallara-VW) – Signature – 4″767
5) Markus Pommer (Dallara-VW) – Motopark – 5″229
6) Lance Stroll (Dallara-Mercedes) – Prema – 6″175
7) Gustavo Menezes (Dallara-VW) – Carlin – 6″934
8) George Russell (Dallara-VW) – Carlin – 7″470
9) Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) – Mucke – 7″897
10) Callum Ilot (Dallara-VW) – Carlin – 8″531
11) Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) – Fortec – 9″886
12) Charles Leclerc (Dallara-VW) – Van Amersfoort – 10″282
13) Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) – Mucke – 12″464
14) Nicolas Beer (Dallara-Mercedes) – Eurointernational – 13″147
15) Nabil Jeffri (Dallara-VW) – Motopark – 14″060
16) Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) – West Tec – 14″915
17) Sergio Camara (Dallara-VW) – Motopark – 15″486
18) Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) – Mucke – 15″884
19) Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) – West Tec – 17″549
20) Tatiana Calderon (Dallara-VW) – Carlin – 17″939
21) Dorian Boccolacci (Dallara-VW) – Signature – 18″687
22) Sam MacLeod (Dallara-VW) – Motopark – 19″510
23) Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) – Fortec – 20″021
24) Michele Beretta (Dallara-Mercedes) – Mucke – 20″304
25) Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) – Double R – 22″949
26) Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) – Motopark – 28″887
27) Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) – Double R – 30″780
28) Julio Moreno (Dallara-NBE) – T Sport – 33″168
Non classificati:
-K. Ling (Mucke)
-Z. Cong Li (Fortec)
-A. Lorandi (Van Amesfoort)
-A. Maini (Van Amesfoort)
-R. Tetvter (Carlin)
-B. Maisano (Prema)
-M. Rao (Fortec)

Fra meno di due ore, la seconda gara a Silverstone, Rosenqvist dovrà recuperare dall’ultima fila, Charles Leclerc, proverà ad apporfittare della pole acquisita per riscattarsi dal dodicesimo posto di gara 1.
Seguiranno aggiornamenti.

Credits: F3 Media
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Silverstone 11 aprile – Buona la prima per Felix Rosenqvist che porta a casa una confusa gara 1 davanti a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/04/2015-FIAF3-Silverstone-0611-e1428749222621.jpg FIA Championship – Silverstone Gp, Gara1: Implacabile Rosenqvist, secondo Giovinazzi