È Felix Rosenqvist a mettere la firma su Gara 2 a Silverstone del FIA Formula 3 European Championship. Per lo svedese è il primo centro della stagione, ottenuto con un sorpasso davvero spettacolare nei confronti del poleman Harry Tincknell al nono giro.

In quella fase una leggera pioggia è tornata a cadere sul circuito: l’alfiere del team Mucke, che si era già ripreso la seconda posizione nei confronti di Will Buller, ha messo nel mirino Tincknell dando vita a un duello piuttosto appassionante. Una volta balzato al comando, Rosenqvist ha avuto l’opportunità di staccare il resto del gruppo e di tagliare il traguardo in solitaria.

Sulla distanza Tincknell (4°) ha poi dovuto arrendersi anche a Raffaele Marciello e Lucas Auer, che hanno così regalato un doppio podio alla Prema. Il pilota della Ferrari Driver Academy si era ritrovato addirittura nono nelle fasi di apertura, ma si è issato autorevolmente fino alla piazza d’onore. Nelle ultime fasi il suo ritmo era probabilmente il migliore in assoluto, ma era ormai troppo tardi per agganciare Rosenqvist; la risalita di Auer, suo compagno di squadra, è avvenuta quasi in tandem.

In questo gruppo si è inserito inoltre Tom Blomqvist (5°), mentre Buller è scivolato indietro per un testacoda di cui è stato protagonista, tradito dal cordolo umido all’esterno della curva Club.

Al contrario, è stata una performance di tutto rispetto quella compiuta da Alex Lynn: in avvio l’inglese era precipitato nelle retrovie girandosi sull’erba sintetica, ma di gran carriera ha rimontato fino alla sesta posizione, infilando a due curve dall’arrivo Josh Hill.

In zona punti è entrato pure Eddie Cheever, 10° davanti al rientrante Michael Lewis. Subito ko invece Antonio Giovinazzi, rimasto bloccato in griglia senza poter essere evitato dall’incolpevole Felix Serralles. La dinamica dell’incidente ha coinvolto pure Jann Mardenborough. Per questo motivo è stato necessario l’intervento della safety-car.

Nei momenti che precedevano la ripartenza, un altro incidente ha messo ko Sven Muller e Nicholas Latifi, in cui la responsabilità è decisamente sulle spalle del tedesco. Poco più avanti, Rosenqvist (che allo start aveva già beffato Tincknell) era arretrato in terza posizione facendosi infilare anche dall’altro britannico Buller. Dopodiché ha dato però inizio alla sua rivalsa.

Domani mattina il programma del weekend si concluderà con Gara 3.

Classifica

01. Felix Rosenqvist – Mucke Motorsport – 17 giri
02. Raffaele Marciello – Prema Powerteam – +3.507
03. Lucas Auer – Prema Powerteam – +5.069
04. Harry Tincknell – Carlin –  +8.227
05. Tom Blomqvist – Eurointernational – +8.326
06. Alex Lynn – Prema Powerteam – +9.077
07. Josh Hill – Fortec Motorsports – +9.466
08. Pipo Derani – Fortec Motorsports – +12.645
09. Will Buller – T-Sport – +13.289
10. Eddie Cheever – Prema Powerteam – +14.808
11. Michael Lewis – Mucke Motorsport – +15.323
12. Dennis van de Laar – Van Amersfoort Racing – +16.970
13. Lucas Wolf – URD Rennsport – +21.843
14. Mitchell Gilbert – Mucke Motorsport – +24.127
15. Spike Goddard – T-Sport – +24.730
16. Sean Gelael – Double R Racing – +27.346
17. Andre Rudersdorf – ma-con – +37.145
18. Roy Nissany – Mucke Motorsport – +42.443
19. Tatiana Calderon – Double R Racing – +45.177
20. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – +50.793

Ritirati

21. Mans Grenhagen – Van Amersfoort Racing – 15 giri
22. Gary Thompson – Romeo Ferraris – 14 giri
23. Jordan King – Carlin – 14 giri
24. Nicholas Latifi – Carlin – 3 giri
25. Sven Muller – ma-con – 2 giri
26. Antonio Giovinazzi – Double R Racing – 0 giri
27. Felix Serralles – Fortec Motorsports – 0 giri
28. Jann Mardenborough – Carlin – 0 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

È Felix Rosenqvist a mettere la firma su Gara 2 a Silverstone del FIA Formula 3 European Championship, precedendo Raffaele Marciello e Lucas Auer.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/f3fia-rosenqvist-130413-02.jpg FIA Championship – Silverstone, Gara 2: Rosenqvist si impone di forza