E’ Alexander Albon ad aggiudicarsi la pole position di gara 2, il pilota Signature domina il gruppo B e beffa Leclerc, terzo in griglia. Secondo posto ottenuto da George Russell grazie al miglior tempo nel gruppo A.

Dopo la lotta in qualifica 1, Alexander Albon e Charles Leclerc si sono ripetuti questa volta con un risultato diverso. Ruoli invertiti tra i due e primato ad Albon, con il miglior crono assoluto di 48″099 sul veloce cittadino tedesco, beffa  Leclerc che non va oltre al 48″295 restando in seconda posizione, ovvero terza, in seguito alla combinata dei tempi.

Per il driver della Signature è la seconda pole in carriera, una pole cercata già nel primo pomeriggio che sottolinea la grande competitività mostrata sin dalle prove libere. Sia in gara 1 che in gara 2, quasi certamente lui e Leclerc, si daranno battaglia per portare a casa il primato.

Nel gruppo A, mette tutti in fila, il britannico George Russell, grazie ad un buon 48″353, si assicura la prima fila sia in gara 2 che gara 3, sempre al fianco di Albon. Una buona qualifica per Russell che torna nelle posizioni di spicco. Quarto tempo per Jake Dennis (secondo nel gruppo B), rimedia alla brutta prestazione in qualifica 1, rilanciandosi per l’inseguimento al primato di Leclerc. A tal proposito, bene anche Antonio Giovinazzi, quinto al termine della sessione con la Carlin.

Appena fuori dalla Top 10, Felix Rosenqvist (Prema), undicesimo lo svedese non riesce a tenere il passo di Albon e Leclerc nel gruppo A. Il numero uno della Prema è già costretto ad una gara di rimonta per non perdere il passo dei primi.
Buon 13esimo tempo per Sergio Sette Camara (Motopark), soltanto quindicesimo Lance Stroll (Prema). Chiude la seconda sessione di qualifiche al 26esimo posto, Michele Beretta (Mucke).

Di seguito i risultati della combinata dei tempi tra gruppo A e B valevoli per gara due e tre.

Qualifica 2:
1) Alexander Albon
(Dallara-VW) – Signature – 48″099
2) George Russell (Dallara-VW) – Carlin – 48″353
3) Charles Leclerc (Dallara-VW) – Van Amersfoort – 48″295
4) Jake Dennis (Dallara-Mercedes) – Prema – 48″372
5) Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) – Carlin – 48″302
6) Dorian Boccolacci (Dallara-VW) – Signature – 48″384
7) Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) – Mucke – 48″353
8) Gustavo Menezes (Dallara-VW) – Carlin – 48″491
9) Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) – Mucke – 48″412
10) Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) – Prema – 48″515
11) Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) – Prema – 48″424
12) Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) – Mucke – 48″518
13) Sergio Sette Camara (Dallara-VW) – Motopark – 48″482
14) Alessio Lorandi (Dallara-VW) – Van Amersfoort – 48″556
15) Lance Stroll (Dallara-Mercedes) – Prema – 48″540
16) Callum Ilott (Dallara-VW) – Carlin – 48″559
17) Tatiana Calderon (Dallara-VW) – Carlin – 48″645
18) Markus Pommer (Dallara-VW) – Motopark – 48″581
19) Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) – Double R – 48″786
20) Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) – West Tec – 48″671
21) Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) – Double R – 48″791
22) Ryan Tveter (Dallara-VW) – Carlin – 48″681
23) Kang Ling (Dallara-Mercedes) – Mucke – 48″807
24) Nabil Jeffri (Dallara-VW) – Motopark – 48″782
25) Matthew Rao (Dallara-Mercedes) – Fortec – 49″114
26) Michele Beretta (Dallara-Mercedes) – Mucke – 48″909
27) Julio Moreno (Dallara-NBE) – T Sport – 49″148
28) Sam MacLeod (Dallara-VW) – Motopark – 48″919
29) Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) – Motopark – 49″474
30) Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) – Fortec – 48″940
21) Arjun Maini (Dallara-VW) – Van Amersfoort – 48″547
32) Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) – Double R – 49″352

Cambia qualcosa per quanto riguarda la griglia di partenza di Gara 3, solito duo in prima fila, ovvero Albon-Russell, cambia la terza posizione non più nelle mani di Lelcerc ma di Antonio Giovinazzi. Con il monegasco soltanto quinto, il pilota Carlin avrà l’opportunità di recuperare qualche punta in classifica generale. Sale in nona posizione Felix Rosenqvist (Prema).

Qualifica 3.
1) Alexander Albon (Dallara-VW) – Signature – 48″227
2) George Russell (Dallara-VW) – Carlin – 48″408
3) Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) – Carlin – 48″306
4) Jake Dennis (Dallara-Mercedes) – Prema – 48″493
5) Charles Leclerc (Dallara-VW) – Van Amersfoort – 48″336
6) Dorian Boccolacci (Dallara-VW) – Signature – 48″521
7) Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) – Mucke – 48″368
8) Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) – Prema – 48″536
9) Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) – Prema – 48″478
10) Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) – Mucke – 48″543
11) Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) – Mucke – 48″494
12) Gustavo Menezes (Dallara-VW) – Carlin – 48″550
13) Sergio Sette Camara (Dallara-VW) – Motopark – 48″499
14) Markus Pommer (Dallara-VW) – Motopark – 48″592
15) Lance Stroll (Dallara-Mercedes) – Prema – 48″636
16) Callum Ilott (Dallara-VW) – Carlin – 48″623
17) Tatiana Calderon (Dallara-VW) – Carlin – 48″683
18) Alessio Lorandi (Dallara-VW) – Van Amersfoort – 48″649
19) Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) – West Tec – 48″834
20) Ryan Tveter (Dallara-VW) – Carlin – 48″788
21) Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) – Double R – 48″927
22) Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) – West Tec – 48″828
23) Kang Ling (Dallara-Mercedes) – Mucke – 48″972
24) Nabil Jeffri (Dallara-VW) – Motopark – 48″875
25) Matthew Rao (Dallara-Mercedes) – Fortec – 49″118
26) Sam MacLeod (Dallara-VW) – Motopark – 48″946
27) Julio Moreno (Dallara-NBE) – T Sport – 49″184
28) Pietro Fittipaldi (Dallara-Mercedes) – Fortec – 48″994
29) Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) – Motopark – 49″651
30) Michele Beretta (Dallara-Mercedes) – Mucke – 49″043
31) Arjun Maini (Dallara-VW) – Van Amersfoort – 48″630
32) Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) – Double R – 49″447

Credits: F3 Media
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

E’ Alexander Albon ad aggiudicarsi la pole position di gara 2, il pilota Signature domina il gruppo B e beffa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/06/2015-FIA-F3-06-Suer-1390-e1435339201314.jpg FIA Championship – Norisring, qualifica 2: Albon più veloce di tutti, 2° Russell, 3° Leclerc