Mancavano 8 minuti e 55 alla bandiera a scacchi, ma basta così: Gara 3 a Monza del FIA Formula 3 Championship si conclude anzitempo a causa della forte pioggia che continua a cadere sul circuito brianzolo, e che nelle ultime fasi aveva tradito parecchi piloti invitando all’intervento della safety-car.

Lo stop ha così anticipato la festa di Raffaele Marciello, impeccabile dopo essere partito dalla pole-position: preso subito il margine di sicurezza su Pascal Wehrlein, il pilota della Ferrari Driver Academy ha saldamente condotto i giochi cogliendo la seconda vittoria del weekend sulla pista di casa.

Un weekend pressoché perfetto, che lancia il portacolori della Prema in testa alla classifica generale con due successi e una seconda posizione, legittimando in pieno le sue ambizioni per il titolo. Non essendo stato però raggiunta la distanza minima del 75 per cento, tuttavia, vengono assegnati punteggi dimezzati.

A concludere un piazza d’onore come detto è stato Wehrlein, per Marciello il rivale quasi di un intero fine settimana. Il driver tedesco si congeda con onore dalla serie continentale, pronto adesso a debuttare nel DTM con la Mercedes.

Completa il podio un altro pilota della Prema, Alex Lynn, che ha avuto la meglio sul compagno di squadra Lucas Auer.

Quinto posto per il brasiliano Pipo Derani, seguito da Harry Tincknell e Will Buller. Bell’ottavo posto anche da parte di Eddie Cheever, con Jordan King e Tom Blomqvist a completare la top 10 e la zona punti.

Delude Felix Rosenqvist, soltanto 11°, mentre Antonio Giovinazzi ha chiuso 13° e Michela Cerruti 20°.

La prossima tappa per il FIA Formula 3 Championship sarà su un altro tracciato carico di storia: quello di Silverstone, a supporto del Mondiale Endurance.

Classifica

01. Raffaele Marciello – Prema Powerteam – 8 giri
02. Pascal Wehrlein – Mucke Motorsport – +2.182
03. Alex Lynn – Prema Powerteam – +8.455
04. Lucas Auer – Prema Powerteam – +18.823
05. Luis Felipe Derani – Fortec Motorsports – +21.508
06. Harry Tincknell – Carlin – +23.935
07. William Buller – T-Sport – +29.684
08. Eddie Cheever – Prema Powerteam – +32.987
09. Jordan King – Carlin – +37.723
10. Tom Blomqvist – Eurointernational – +39.326
11. Felix Rosenqvist – Mucke Motorsport – +40.935
12. Josh Hill – Fortec Motorsports – +42.195
13. Antonio Giovinazzi – Double R Racing – +42.927
14. Jann Mardenborough – Carlin – +47.397
15. Sven Muller – ma-con – +50.322
16. Felix Serralles – Fortec Motorsports – +51.624
17. Gary Thompson – Romeo Ferraris – +55.293
18. Sean Gelael – Double R Racing – +1:03.648
19. Dmitry Suranovic – Fortec Motorsports – +1:08.533
20. Richard Goddard – T-Sport – +1:19.308
21. Michela Cerruti – Romeo Ferraris – +1:21.158
22. Tatiana Calderon – Double R Racing – +1:29.124
23. Mitchell Gilbert – Mucke Motorsport – a 1 giro
24. Andre Rudersdorf – ma-con – a 1 giro

Ritirati

25. Lucas Wolf – URD Rennsport – 6 giri
26. Nicholas Latifi – Carlin – 6 giri
27. Dennis Van De Laar – Van Amersfoort Racing – 6 giri
28. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – 5 giri
29. Roy Nissany – Mucke Motorsport – 4 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Gara 3 a Monza del FIA Formula 3 Championship si conclude anzitempo a causa della forte pioggia, e anticipando la festa per la vittoria di Raffaele Marciello.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f3fia-marciello-240313-02.jpg FIA Championship – Monza, Gara 3: Marciello già in orbita