Raffaele Marciello esce da vincitore dal “ring” di Silverstone, teatro del secondo appuntamento del FIA Formula 3 European Championship. Il pilota della Ferrari Driver Academy, protagonista per l’intero fine settimana, ha infatti messo il proprio sigillo in Gara 3, pochi minuti dopo il trionfo di Fernando Alonso al Gran Premio della Cina di F1.

Il weekend è stato caratterizzato dalle mutevoli condizioni meteo: venerdì le prove libere del mattino si sono svolte sul bagnato, con l’alfiere del Prema Powerteam al top nel primo segmento. Nel pomeriggio le due sessioni di qualifica sono andate in scena rispettivamente con l’asciutto e con la pioggia, e Raffaele ha raccolto il quarto posto sulla griglia di Gara 1, il terzo per Gara 2 e il secondo per Gara 3.

Nella prima manche, affrontata sabato mattina, il talento tricolore non è riuscito ad artigliare un risultato in linea con le aspettative, bloccato a lungo nella lotta con un avversario. Il 6° posto ottenuto, però, gli ha permesso di accumulare punti che potranno rivelarsi utili nel proseguimento della stagione.

Fantastica performance invece in Gara 2: dopo un primo giro un po’ complicato, in cui era scivolato in nona piazza, “Lello” con il coltello tra i denti ha rimontato fino alla seconda posizione, per nulla intimorito da qualche goccia d’acqua venuta a cadere limitando l’aderenza.

Infine Gara 3 di domenica, conquistata al termine di un bellissimo quanto corretto duello con il collega Rosenqvist: il sorpasso decisivo è maturato alla penultima tornata, e ha permesso a Marciello di aggiudicarsi il terzo centro su sei in questo avvio di stagione.

Raffaele Marciello: “Le qualifiche sono andate tutto sommato bene, era la mia prima volta qui sull’asciutto e avevo bisogno di trovare ancora un po’ di confidenza. In Gara 1 ho preso il via dal lato umido e questo mi ha un po’ penalizzato. Ho fatto fatica a superare il pilota che mi precedeva, così ho perso terreno ed è arrivato solo un sesto posto. In Gara 2 ero scattato molto bene, ma dopo un paio di curve ho commesso un errore e mi sono ritrovato indietro. Grazie ad una macchina molto competitiva, ho mantenuto la calma e sono stato in grado di recuperare. Il secondo posto non è stato affatto male, ma senza quello sbaglio avrei forse potuto vincere. Il successo lo abbiamo però conquistato Gara 3. Una corsa difficile, perché all’inizio la pista era bagnata ma montavamo le gomme slick. Io ero ancora sul lato umido della griglia, così ho ceduto una posizione allo start, ma sono riuscito a riprendermela. Dopodiché ho spinto al massimo, la macchina era ottima, e insistendo sono balzato al comando. Il campionato è ancora lungo, ma continuando su questa strada sicuramente ci avvicineremo alla meta”.

Il prossimo round del FIA Formula 3 European Championship è in programma il 4 e 5 maggio sul tracciato tedesco di Hockenheim, dove Raffaele arriverà saldamente in vetta alla classifica generale con 106,5 lunghezze.

Stop&Go Communication


Stop&Go Communcation

Raffaele Marciello esce vincitore anche dal “ring” di Silverstone, teatro del secondo appuntamento del FIA Formula 3 European Championship.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/f3fia-marciello-150413-01.jpg FIA Championship – Marciello al top anche a Silverstone. On line il video report