Esteban Ocon ha dominato Gara 2 del secondo weekend della stagione del FIA F3 European Championship sul tracciato di Hockenheim: un successo senza storia per il francese di Prema Powerteam, membro dello Junior Team Lotus, anche se il distacco di soli nove decimi sul secondo classificato, il nostro Antonio Giovinazzi, sembrerebbe raccontare una corsa diversa.

A salire sul secondo gradino del podio è stato quindi il pugliese del team Jagonya Ayam with Carlin, al primo podio in stagione, dopo la delusione della corsa di ieri, durata solo pochi chilometri per il contatto con Nicholas Latifi e Max Verstappen.

Splendida la battaglia per la terza posizione tra Ed Jones ed il vincitore della gara del sabato, Lucas Auer, che si è accesa ancor di più negli ultimi tre giri con l’attacco deciso del portacolori del team Mucke Motorsport sul britannico della Carlin, alla ripartenza dopo l’ingresso della safety car, mandata in pista dalla direzione gara per il testacoda occorso a Michele Beretta.

Jones è riuscito a controbattere con caparbietà all’aggressività di Auer, conquistando il secondo podio del weekend, relegando al quarto posto l’austriaco della Mucke.

Quinto posto per un grande Tom Blomqvist, partito con 10 posizioni di penalizzazione per aver sostituito il motore prima delle Qualifiche 2, grande protagonista della bagarre per le posizioni ai piedi del podio.

Alle spalle del figlio dell’ex campione del Mondo Rally, Stig Blomqvist, sesta piazza per il canadese Nicholas Latifi, che ha preceduto l’ancora una volta deludente Felix Rosenqvist, e Felix Serralles, mentre il duo britannico della Carlin composto da Jordan King e Jake Dennis chiude la top ten.

Gara complicata per i due rookie Max Verstappen e Antonio Fuoco: l’olandese del team Van Amersfoort non è riuscito nemmeno a prendere il via per problemi tecnici sulla sua vettura, mentre il cosentino si è girato il primo giro, ritirandosi poco dopo per un problema alla sospensione posteriore sinistra.

Appuntamento alle ore 15:25 con il via dell’ultima gara del weekend, che chiuderà uno splendido weekend di motori sul tracciato di Hockenheim, con il campionato continentale F3 che ha affiancato il round d’apertura del DTM.

Classifica Gara 2

01. Esteban Ocon – Prema – 22 giri
02. Antonio Giovinazzi – Carlin – +0.969
03. Ed Jones – Carlin – +2.387
04. Lucas Auer – Mucke – +2.836
05. Tom Blomqvist – Carlin – +3.227
06. Nicholas Latifi – Prema – 4.346
07. Felix Rosenqvist – Mucke – +5.222
08. Felix Serralles – West Tec – +6.183
09. Jordan King – Carlin – +6.962
10. Jake Dennis – Carlin – +8.339
11. Mitchell Gilbert – Fortec – +8.961
12. Dennis van de Laar – Prema – +10.309
13. John Bryant Meisner – Fortec – +11.112
14. Felipe Guimaraes – Double R – +11.377
15. Roy Nissany – Mucke – +12.148
16. Jules Szymkowiak – Van Amersfoort – +12.266
17. Sandro Zeller – Jo Zeller – +12.522
18. Riccardo Agostini – +Eurointernational – +12.760
19. Alexander Toril – T Sport – +12.973
20. Sean Gelael – Carlin – +13.596
21. Gustavo Menezes – Van Amersfoort – +14.723
22. Tatiana Calderon – Jo Zeller – +14.903
23. Hector Hurst – West Tec – +16.410
24. Spike Goddard – T Sport – +33.253

Ritirati

25. Michele Beretta – Eurointernational – +5 giri
26. Antonio Fuoco – Prema – +19 giri
27. Max Verstappen – Van Amersfoort – +22 giri

Andrea D’India

twitter: @andreadindiaf1


Stop&Go Communcation

Il francesino del team Prema ha dominato Gara 2 del secondo weekend della stagione del FIA F3 European Championship sul tracciato di Hockenheim.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/ocon-fiaf3-hocken-gara2.jpg FIA Championship – Hockenheim, Gara 2: Fantastico Ocon, secondo Giovinazzi!