Raffaele Marciello pareggia i conti con Alex Lynn: in Gara 2 a Brands Hatch del FIA Formula 3 European Championship è stato il pilota italiano ad avere la meglio, riuscendo subito a scavalcare il compagno di squadra con una partenza perfetta. Da quel momento il leader della classifica generale ha mostrato la propria superiorità staccando nettamente l’inglese, per centrare la sesta vittoria del 2013.

Il vantaggio di Marciello è arrivato a sfiorare anche i 5″, per poi ridursi solamente a causa delle complicate fasi di doppiaggio. Il corridore della Ferrari Driver Academy ha comunque mantenuto i nervi saldi restando padrone della situazione fino alla fine.

Per la Prema, quindi, è maturata un’altra tripletta: dietro a Marciello e Lynn ha infatti chiuso di nuovo Lucas Auer. La compagine veneta, ormai riferimento assoluto della serie continentale, in questo weekend si sta rivelando pressoché invicibile.

Poco da fare per tutti gli altri, costretti a guardare il podio dal basso. A capeggiare il gruppo degli inseguitori questa volta è stato il tedesco Sven Muller, che ha potuto così rifarsi dello sfortunato ritiro di Gara 1.

Il portacolori del team ma-con ha preceduto Felix Rosenqvist (5°), che perde ulteriore terreno in graduatoria: lo svedese è a quota 124 lunghezze, contro i 214,5 di Marciello. Una distanza che può essere assolutamente definita siderale.

Il resto della top-ten è occupato dai concorrenti di casa Tom Blomqvist, Harry Tincknell, Josh Hill, Will Buller e Jann Mardenborough. Ai margini della zona punti Eddie Cheever e Daniil Kvyat. 16° posto invece per Antonio Giovinazzi, 26° per Michela Cerruti.

Da segnalare che non ha preso il via Mans Grenhagen: il portacolori del Van Amersfoort Racing, autore di un sorpasso in regime di bandiere gialle durante la manche di questa mattina, è stato sospeso dai commissari in conseguenza di varie manovre al limite di cui si è reso protagonista già nei round precedenti.

Appuntamento a domani con Gara 3 alle 10:20 locali (le 11:20 in Italia).

Classifica

01. Raffaele Marciello – Prema Powerteam – 50 giri
02. Alex Lynn – Prema Powerteam – +2.816
03. Lucas Auer – Prema Powerteam – +6.109
04. Sven Muller – ma-con – +6.354
05. Felix Rosenqvist – Mucke Motorsport – +13.332
06. Tom Blomqvist – Eurointernational – +13.668
07. Harry Tincknell – Carlin – +15.762
08. Josh Hill – Fortec Motorsports – +16.220
09. William Buller – T-Sport – +19.356
10. Jann Mardenborough – Carlin – +21.719
11. Eddie Cheever – Prema Powerteam – +22.949
12. Daniil Kvyat – Carlin – +26.728
13. Jordan King – Carlin – +27.617
14. Lucas Wolf – URD Rennsport – +30.114
15. Felix Serralles – Fortec Motorsports – +35.096
16. Antonio Giovinazzi – Double R Racing – +35.924
17. Dennis van de Laar – Van Amersfoort Racing – +37.315
18. Luis Felipe Derani – Fortec Motorsports – a 1 giro
19. Mitchell Gilbert – Mucke Motorsport – a 1 giro
20. André Rudersdorf – ma-con – a 1 giro
21. Richard Goddard – T-Sport – a 1 giro
22. Sean Gelael – Double R Racing – a 1 giro
23. Roy Nissany – Mucke Motorsport – a 1 giro
24. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – a 2 giri
25. Tatiana Calderon – Double R Racing – a 2 giri
26. Michela Cerruti – Romeo Ferraris – a 2 giri
27. Nicholas Latifi – Carlin – a 3 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Raffaele Marciello pareggia i conti con Alex Lynn: in Gara 2 a Brands Hatch del FIA Formula 3 European Championship è stato il pilota italiano a vincere.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/fiaf3-marciello-prema-180513-02.jpg FIA Championship – Brands Hatch, Gara 2: Marciello mette la sesta!