Christian Vietoris si autoproclama re del Norisring grazie al successo ottenuto in Gara 2 tra le veloci stradine dell’anello teutonico. Il giovane alfiere del team Mucke Motorsport sfrutta al meglio la sua esperienza a bordo di questi bolidi per centrare la seconda vittoria di questo 2009, approfittando nell’occasione di imporsi con autorità sui vari Bird e Sims, fuori anzitempo, ed infine del gioiellino iberico Merhi, con il quale ha prima scherzato nelle fasi centrali della gara per poi ‘spingerlo’ alle sue spalle a causa di un eccessivo crollo di performance della vettura appartenente allo spagnolo e gestita dalla prossima new-entry della F1, ovvero il Manor Motorsport.

Al Norisring, viene difficile vincere se non si ha l’esperienza necessaria, e la dimostrazione l'attribuisce il podio che viene composto da Vietoris, Vernay e Bianchi, tutti e tre non proprio alle prime armi con una serie del genere dal sapore continentale. Alle loro spalle il generoso Mustonen, Geronimi, Waldschmidt, Tambay, Merhi, Chinosi, Ramos, in seguito a molteplici bagarre avvenute a pochi giri dal termine che hanno determinato un cambiamento repentino di posizioni a centro gruppo, tra cui c'è da segnalare una vittima eccellente quale Maki, che era in top 5 per poi scendere fino al 15° posto a causa di un drive through.

Da segnalare soprattutto la buona prova di Chinosi, che ha risalito la china dopo essere partito in fondo alla griglia al fianco dell’altro italiano Caldarelli; l’alfiere della Prema Powerteam ha chiuso il week-end siglando un ottimo 9° piazzamento, usufruendo non solo di un mezzo a disposizione più che efficace, ma anche dei molteplici ritiri tra cui spunta proprio il nominativo di Caldarelli, vittima, come il più delle volte, di una vettura poco efficace se data a un esordiente dal piede veloce in cerca di esperienza. Da segnalare il forfait clamoroso di Bird, fuori dai giochi mentre era in testa, per non parlare di Sims che almeno ha proseguito per la sua strada tagliando il traguardo in 16° posizione ad un giro di ritardo dal vincitore. Gli altri ritirati sono: Tandy, Bottas, Zanella e Cecotto.

Clicca qui per leggere la classifica completa di Gara 2

F3 Euroseries – Norisring – La classifica generale:

 

   HockenheimEuroSpeedway LausitzNorisringZandvoortMotorsport Arena OscherslebenNürburgringBrands HatchBarcelonaDijon-PrenoisHockenheim
   QualifyingRennen 1Rennen 2QualifyingRennen 1Rennen 2QualifyingRennen 1Rennen 2QualifyingRennen 1Rennen 2QualifyingRennen 1Rennen 2QualifyingRennen 1Rennen 2QualifyingRennen 1Rennen 2QualifyingRennen 1Rennen 2QualifyingRennen 1Rennen 2QualifyingRennen 1Rennen 2
1 Bianchi324410104
2 Vietoris23251636
3 Vernay2236625
4 Merhi20 8354
5 Bird17161441
6 Coletti12102
7 Sims918
8 Bottas918
9 Mäki9531
10 Hartley853
11 Guttierrez55
12 Waldschmidt5221
13 Mustonen413
14 Geronimi22

Stefano Chinappi


Stop&Go Communcation

Christian Vietoris si autoproclama re del Norisring grazie al successo ottenuto in Gara 2 tra le veloci stradine dell’anello teutonico. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_vietoris11.jpg Euroseries – Norisring – Gara 2: Vietoris annienta la concorrenza, Vernay e Bianchi completano il podio