E’ di Adrian Campos la prima firma nella neonata European F3 open. Il figlio d’arte dell’ex f1 di Spagna si è imposto senza pecche nella primissima corsa del week-end inaugurale della serie ben organizzata dalla gtsport, con una impeccabile condotta dallo start alla bandiera a scacchi, chiudendo davanti all’incredibile coppia della RP Motorsport, formata nell’ordine da un bizzarri in splendida forma e da un incredibile Jess Krohn che, al volante della dalla f306 di Biagio Bulnes (assente per malattia, come annunciato nelle news precedenti) è riuscito ad agguantare due podi, festeggiando con lo champagne sul terzo gradino del palco d’onore nell’assoluta e facendo sventolare il vessillo finnico nella premiazione dedicata alla classe b.

Dopo la classica bagarre iniziale, con griglia sconvolta anche dalla direzione di gara con leggero rimescolamento delle posizioni sullo start ( in primis il povero Buttarelli a cui è stata tolta la pole position per l’attraversamento ripetuto della linea bianca posta all’uscita della pit lane, cosi come il compagno di squadra Canamasas), Campos scatta a meraviglia imitato da un bizzarri da urlo che approfitta di un lieve errore del team mate Krohn e si lancia all’inseguimento del leader provando ad accorciare il gap, ma Campos è inattaccabile… alle spalle del trio di testa, le posizioni si stabilizzano con Mendes a fare l’andatura su Legries, Miguez, Mcleod, Faccin, Ebbesvik, Scalbi che chiude la top 10.

A ridosso dei primi dieci spunta Carmen Jorda, che taglia il traguardo su Canamasas e Fumanelli. Il biondino brianzolo rimane imbottigliato nel traffico del dopo start e riesce ad uscire indenne dai possibili contatti, senza tuttavia riuscire ad approfittare dei suoi soliti spunti a causa di imprevisti problemi di setup inerenti un eccessivo sottosterzo.

Festa doppia insomma per la compagine di Fabio Pampato, che annovera perfino l’esordio doc della sorpresa Ceccon. Il quindicenne bergamasco, più giovane della serie, non è riuscito stamane in qualifica a confermare gli sconvolgenti crono fatti registrare nelle prove libere di ieri. Colto un po’ dall’emozione, ha alzato il suo ritmo di quattro decimi rifacendosi però poi in gara, dove si è reso protagonista di una corsa autoritaria e affatto intimorita, chiudendo alla fine con un onorevolissimo 15° posto finale.

Nella foto, Campos festeggia sotto la bandiera a scacchi

Michele Benso


Stop&Go Communcation

E’ di Adrian Campos la prima firma nella neonata European F3 open. Il figlio d’arte dell’ex f1 di Spagna si […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_valencia.jpg European Open – Valencia – Qualifiche & Gara 1: Campos firma la ‘prima’. Bizzarri-Krohn, è festa in casa RP Motorsport!