La RP Motorsport festeggia una strepitosa tripletta in Gara 1 dell’European F3 Open a Portimao: un’impresa mai riuscita prima alla scuderia piacentina, oggi divenuta realtà grazie a Santiago Urrutia, Sandy Stuvik e Alexander Toril.

A conquistare la vittoria è stato il giovane uruguiano, che in apertura ha beffato il poleman Toril rimanendo al comando fino alla fine della corsa. Pur fra compagni di squadra, è stata battaglia vera per questo terzetto, rimasto sempre compatto. Anche Stuvik nelle battute conclusive è riuscito a superare Toril, cogliendo così la piazza d’onore ai danni dello spagnolo.

Con questa affermazione Urrutia si riscatta dello sfortunatissimo weekend vissuto al Paul Ricard, confermando il potenziale velocistico che aveva saputo esprimere già durante gli appuntamenti della Winter Series. Stuvik, dal canto suo, consolida invece la leadership in classifica generale.

In quarta posizione, ma mai realmente in grado di ambire alla top 3, ha chiuso Ed Jones, al debutto stagionale nella serie tra le fila della West-Tec. La compagine britannica ha però perso subito il suo alfiere di punta, Nelson Mason, rimasto coinvolto in uno spettacolare incidente al primo giro con Alexandre Cougnaud.

Il francese, con la quarta vettura di casa RP Motorsport, non è riuscito a compiere una partenza impeccabile e si è ritrovato nella bagarre, chiudendo poi 8° dopo non aver riportato particolari danni nel contatto.

Quinta posizione per Yarin Stern, seguito da Alexey Chuklin e dal laziale Mario Marasca, a punti con la BVM.

Richard Gonda, 9° assoluto, si è aggiudicato il successo tra gli iscritti alla Copa, precedendo Hector Hurst (10°) e battendo i rivali di classe Cameron Twynham (12°) e Igor Urien (14°). Bella rimonta da parte di Vicky Piria, risalita fino alll’11° posto dopo aver preso il via da 24esima.

Classifica

01. Santiago Urrutia – RP Motorsport – 16 giri
02. Sandy Stuvik – RP Motorsport – +0.603
03. Alexander Toril – RP Motorsport – +1.279
04. Ed Jones – Team West-Tec – +3.304
05. Yarin Stern – De Villota Motorsport – +10.268
06. Alexey Chuklin – De Villota Motorsport – +11.150
07. Mario Marasca – BVM Racing – +15.659
08. Alexandre Cougnaud – RP Motorsport – +20.512
09. Richard Gonda – Drivex School – +21.113
10. Hector Hurst – De Villota Motorsport – +29.555
11. Vicky Piria – BVM Racing – +30.986
12. Cameron Twynham – Team West-Tec – +31.663
13. Mattia Vita – Top F3 – +33.556
14. Igor Urien – De Villota Motorsport – +35.799
15. Liam Venter – Team West-Tec – +38.239
16. Andres Saravia – De Villota Motorsport – +38.875
17. Lorenzo Paggi – Competizioni – +39.055
18. Denis Nagulin – Campos Racing – +42.579
19. Artur Janosz – Campos Racing – +42.895
20. Valeria Carballo – Campos Racing – +44.532
21. Luca Orlandi – Team West-Tec – +45.051
22. Gerardo Nieto – DAV Racing – +46.164
23. Damiano Fioravanti – Corbetta Competizioni – +48.432
24. Huan Zhu – Team West-Tec – +49.381
25. Che One Lim – De Villota Motorsport – +49.942
26. Saud Al Faisal – RP Motorsport – +1:21.409
27. Tommaso Menchini  – Corbetta Competizioni – 15

Ritirati

28. Nicholas Pohler – DAV Racing – 12 giri
29. Roberto La Rocca – Team West-Tec – 11 giri
30. Sean Walkinshaw – Team West-Tec – 2 giri
31. Nelson Mason – Team West-Tec – 1 giro


Stop&Go Communcation

La RP Motorsport festeggia la tripletta in Gara 1 dell’European F3 Open a Portimao, con Santiago Urrutia, Sandy Stuvik e Alexander Toril.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f3open-urrutia-rpmotorsport-110513-02.jpg European Open – Portimao, Gara 1: Tripletta RP Motorsport, vince Urrutia