Spettacolare lo start dell’European Formula 3 Open 2012! Gara ricca di colpi di scena quella appena conclusasi nell’Autodromo do Algarve di Portimao. Con ben ventisei partenti in griglia, la corsa è stata contrassegnata da numerosi sorpassi e fasi di bagarre sia nelle zone più alte della graduatoria così come nelle retrovie.

Alla fine dei giochi a spuntarla è stato un velocissimo Juan Carlos Sistos. Il pilota messicano, primo sul traguardo in regime di Safety Car, aveva subito nelle prime fasi della corsa un arrembante Gianmarco Raimondo, abile a scalzare dalla testa il poleman della EmiliodeVillota. Sistos è comunque riuscito a riguadagnare la leadership nelle fasi finali portando la sua F312 al primo posto sotto la bandiera a scacchi complice anche la vettura di sicurezza, intervenuta per ben due volte negli ultimi giri e presente in pista fino all’arrivo.

A sancire una splendida doppietta della scuderia spagnola ci ha pensato Mans Grenhagen, secondo dopo un bel duello con Gianmarco Raimondo e con Sam Dejonghe. Il canadese della RP Motorsport, autore di una grande performance, è stato il leader della gara per molte tornate prima di venire risucchiato dalla bagarre scatenatasi nelle prime posizioni e di cedere quindi il passo a Sistos, Grenhagen e Dejonghe, ultimo della zona podio.

Quarto ma primo nella Copa un ottimo Kevin Giovesi. L’italiano, quinto assoluto, è risultato il vincitore del torneo riservato alle vecchie F308, bravo a precedere un Facundo Regalia che, dopo aver lottato per gran parte della gara per le primissime piazze, si è accontentato della sesta posizione davanti a Matteo Beretta ed a Noel Jammal. La top ten è stata completata da Matteo Davenia e da Alexandre Cougnaud: l’alfiere della DAV Racing è stato abile a risalire dalle retrovie anche sfruttando gli errori dei suoi avversari.

A ridosso dei primi dieci posizioni occupate da Manuel Bejarano, Jordan Perroy, Luca Orlandi e Matteo Torta. Diciannove le vetture giunte alla linea d’arrivo, sette i piloti ritirati: Moises Soriano, a causa di un problema meccanico, Michela Cerruti, Tatiana Calderon (rottura del motore), Niccolò Schirò, Fran Suarez, Alexander Boquoi e Denis Nagulin, questi ultimi coinvolti in un brutto crash alla prima curva dopo una ripartenza da regime di Safety Car.

Il giro più veloce è stato fatto segnare da Sam Dejonghe in 1:42.080. Da sottolineare che la durata della corsa è stata incrementata di due tornate e che, appena sventolata la bandiera a scacchi, ha avuto inizio un abbondante acquazzone.

Appuntamento a domani per Gara 2, visualizzabile in diretta streaming alle ore 12:25 nella nostra F3 Open TV.

Classifica

01. Juan Carlos Sistos – EmiliodeVillota – 17 giri
02. Mans Grenhagen – EmiliodeVillota – +0.202
03. Sam Dejonghe – West Tec – +1.283
04. Gianmarco Raimondo – RP Motorsport – +1.546
05. Kevin Giovesi – DAV Racing – +2.267 *
06. Facundo Regalia – Campos Racing – +2.851
07. Matteo Beretta – Cedars Team – +3.304
08. Noel Jammal – Cedars Team – +3.711
09. Matteo Davenia – DAV Racing – +3.971 *
10. Alexandre Cougnaud – Top F3 – +4.262 *
11. Manuel Bejarano – West Tec – +4.412
12. Jordan Perroy – Top F3 – +4.715 *
13. Luca Orlandi – West Tec – +5.645 *
14. Matteo Torta – Corbetta Competizioni – +6.361 *
15. Pierre Sancinena – Top F3 – +6.498
16. Jordan Oon – West Tec – +7.561 *
17. Valeria Carballo – EmiliodeVillota – +7.768 *
18. Trino Rojas – RP Motorsport – +7.913 *
19. Cristian Serrada – Drivex School – +11.341 *

Ritirati

20. Moises Soriano – Cedars Team – +2 giri *
21. Niccolò Schirò – RP Motorsport – +3 giri
22. Fran Suarez – Corbetta Competizioni – +3 giri *
23. Alexander Boquoi – Cedars Team – +3 giri *
24. Denis Nagulin – Campos Racing – +3 giri
25. Tatiana Calderon – EmiliodeVillota – +7 giri
26. Michela Cerruti – RP Motorsport – +16 giri *

* = Copa F308

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Spettacolare lo start dell’European Formula 3 Open 2012! Gara ricca di colpi di scena quella appena conclusasi nell’Autodromo do Algarve […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/hthfghfghfghfgh.jpg European Open – Portimao, Gara 1: Sistos la spunta! Grenhagen segna la doppietta