Nelson Mason si aggiudica la vittoria di Gara 1 dell’European F3 Open al Paul Ricard, bissando il successo di due mesi fa nella Winter Series. Il pilota canadese della West-Tec, conquistata la pole, ha gestito senza errori una corsa tutt’altro che semplice a causa delle precarie condizioni meteo.

A causa della visibilità ridotta per via della nebbia (andata poi a diradarsi), e dell’asfalto scivoloso, lo start è avvenuto in regime di safety-car. La neutralizzazione è durata per i primi cinque giri, poi bandiera verde: Mason ha mantenuto autorevolmente la leadership costruendo un piccolo margine di sicurezza su Hector Hurst, giunto in piazza d’onore a poco più di 3″.

Sul terzo gradino del podio un altro alfiere West-Tec, il venezuelano Roberto La Rocca, che nelle fasi finali è stato braccato da Sandy Stuvik.

Il thailandese ha colto un buon quarto posto con la RP Motorsport, precedendo Alexey Chuklin e i compagni di squadra Alex Toril (6°) e Alexandre Cougnaud (7°). Dal francese è arrivata una dimostrazione di carattere, grazie a una tenace rimonta dalla 17esima piazzola sullo schieramento.

A completare la zona punti tre italiani: il debuttante Mattia Vita, portacolori della Top F3, poi Mario Marasca (alla prima apparizione nella serie della BVM) e infine il gentleman Luca Orlandi.

Per il team West-Tec è successo anche nella Copa grazie al britannico Cameron Twynham, 11° assoluto, che nella classifica di categoria ha battuto Che One Lim e Liam Venter.

Nelle fasi iniziali un po’ di confusione ha messo fuori gioco Richard Gonda, Saud Al Faisal e Valeria Carballo. L’unica ragazza al traguardo è stata quindi Vicky Piria, 23° pagando l’azzardo di montare le gomme slick. Sfortunato Santiago Urrutia, quinto all’ultimo giro quando è stato costretto al ritiro per una uscita di pista in cui ha danneggiato l’avantreno della sua monoposto. Per l’uruguaiano c’è tuttavia la consolazione del best lap messo a segno.

Classifica

01. Nelson Mason – Team West-Tec – 13 giri
02. Hector Hurst – De Villota Motorsport – +3.361
03. Roberto La Rocca – Team West-Tec –  +8.539
04. Sandy Stuvik – RP Motorsport –  +9.207
05. Alexey Chuklin – De Villota Motorsport – +19.908
06. Alexander Toril – RP Motorsport – +22.518
07. Alexandre Cougnaud – RP Motorsport – +22.614
08. Mattia Vita – Top F3 – +28.138
09. Mario Marasca – BVM Racing – +35.985
10. Luca Orlandi – Team West-Tec –  +37.095
11. Cameron Twynham – Team West-Tec –  +38.749
12. Andres Saravia – De Villota Motorsport – +39.444
13. Che One Lim – De Villota Motorsport – +40.359
14. Liam Venter – Team West-Tec –  +41.018
15. Gerardo Nieto – DAV Racing – +41.105
16. Tommaso Menchini – Corbetta Competizioni – +41.746
17. Igor Urien – De Villota Motorsport – +42.658
18. Nicholas Pohler – DAV Racing – +43.081
19. Damiano Fioravanti – Corbetta Competizioni – +52.807
20. Sean Walkinshaw – Team West-Tec –  +1:00.693
21. Huan Zhu – Team West-Tec – +1:01.669
22. Artur Janosz – Campos Racing – +1:01.669
23. Vicky Piria – BVM Racing – +1:26.388
24. Santiago Urrutia – RP Motorsport – a 1 giro
25. Spencer Pigot – Team West-Tec – a 1 giro
26. Yarin Stern – De Villota Motorsport – a 1 giro
27. Lorenzo Paggi – Corbetta Competizioni – a 1 giro

Ritirati

28. Denis Nagulin – Campos Racing – 10 giri
29. Valeria Carballo – Campos Racing – 5 giri
30. Saud Al Faisal – RP Motorsport – 5 giri
31. Richard Gonda – Drivex – 5 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Nelson Mason si aggiudica la vittoria di Gara 1 dell’European F3 Open al Paul Ricard, bissando il successo di due mesi fa nella Winter Series.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/f3open-mason-270413-02b.jpg European Open – Paul Ricard, Gara 1: Mason brilla nella nebbia