Era ormai nell’aria dopo la pole position di Spa Francorchamps, e finalmente è arrivata: a Magny Cours Fumanelli è riuscito ad agguantare la prima vittoria stagionale grazie ad una grande prestazione sia in Gara 1 che in tutto il week end in generale. Scattato dal quinto posto, il driver lombardo si è subito portato in terza posizione complice uno start a dir poco perfetto.

Complice il drive through inflitto a Ceccon e l’errore di Barba, l’alfiere della RP Motorsport si è portato facilmente in testa al gruppone comandando gli avversari con un ritmo di gara costante e veloce. Nulla da fare per gli altri, il “piccolo jedi” ha conquistato il gradino più alto del podio con tanto di spada laser al seguito.

Gara 2 purtroppo molto più sfortunata: scattato sesto, il pilota milanese ha anticipato la partenza incappando in una penalità che lo ha relegato da subito in fondo alla classifica. Praticamente impossibile la rimonta, considerando lo spettacolo “osceno” che i driver di metà gruppo hanno esibito nella bagarre scatenatasi dopo il breve regime di Safety Car, con numerosi incidenti e colpi bassi che hanno impedito a Fumanelli di guadagnare le posizioni perse facendolo tra l’altro andare su tutte le furie nel post gara.

Il prossimo appuntamento in programma da calendario è ora a Brands Hatch, dal 17 al 19 settembre.


Stop&Go Communcation

Era ormai nell’aria dopo la pole position di Spa Francorchamps, e finalmente è arrivata: a Magny Cours Fumanelli è riuscito […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/mc_fumanelli2.jpg European Open – Magny Cours – Fumanelli Report: Grande vittoria in Gara 1. Rabbia per la corsa domenicale