Un vero e proprio dominio. Non ci sono altri termini per descrivere la spettacolare performance mostrata a Budapest nel corso di Gara 1 da Gianmarco Raimondo e dalla RP Motorsport. Il pilota canadese, scattato dalla pole position, è sopraggiunto sul traguardo con un vantaggio di oltre venti secondi sul compagno di squadra Niccolò Schirò.

Una doppietta magnifica per il team italiano, sempre più leader del campionato. Il podio è invece stato completato da un ottimo Noel Jammal, lontano da Schirò ma braccato da una eccellente Tatiana Calderon. Quinta posizione per Kevin Giovesi, in graduatoria il primo tra gli iscritti alla Copa F308. Alle spalle del sempre veloce portacolori della DAV Racing posizioni occupate rispettivamente da Roberto La Rocca e da Juan Carlos Sistos.

La top ten è stata completata da Jordan Oon, Gerrard Barrabeig e Trino Rojas. Grande prestazione per il venezuelano della RP, abile nel precedere sotto la bandiera a scacchi il neozelandese Chris Vlok e lo spagnolo Cristian Serrada. Tredicesimo piazzamento per Matteo Davenia, più distanziati Valeria Carballo e Denis Nagulin, in bagarre tra loro. Sedicesima posizione per l’italiano Matteo Torta.

Alexander Boquoi non è andato oltre il diciassettesimo posto, ostacolato da un drive through inflitto anche al ritirato Mans Grenhagen. Sam Dejonghe ha chiuso diciassettesimo dopo un contatto al primo giro con Facundo Regalia, quest’ultimo costretto ad alzare bandiera bianca. Ultimi tra i classificati Alexandre Cougnaud, Moises Soriano e Corey Smith, con il francese e lo spagnolo protagonisti di un incidente all’ultima tornata.

Tra i ritirati anche Jordan Perroy. Il giro più veloce è stato fatto registrare da Raimondo in 1:41.636.

Classifica

01. Gianmarco Raimondo – RP Motorsport – 17 giri
02. Niccolò Schirò – RP Motorsport – +20.632
03. Noel Jammal – Cedars Team – +25.815
04. Tatiana Calderon – EmiliodeVillota – +26.614
05. Kevin Giovesi – DAV Racing – +29.800 *
06. Roberto La Rocca – West Tec – +34.688
07. Juan Carlos Sistos – EmiliodeVillota – +38.314
08. Jordan Oon – West Tec – +43.923 *
09. Gerrard Barrabeig – Corbetta Competizioni – +45.862 *
10. Trino Rojas – RP Motorsport – +58.231 *
11. Chris Vlok – West Tec – +59.216 *
12. Cristian Serrada – Drivex School – +1:00.339 *
13. Matteo Davenia – DAV Racing – +1:01.647 *
14. Valeria Carballo – EmiliodeVillota – +1:07.231 *
15. Denis Nagulin – Campos Racing – +1:07.559
16. Matteo Torta – Corbetta Competizioni – +1:13.077 *
17. Alexander Boquoi – RP Motorsport – +1:21.969 *
18. Sam Dejonghe – West Tec – +1:22.127
19. Alexandre Cougnaud – Top F3 – +1 giro *
20. Moises Soriano – Cedars Team – +1 giro *
21. Corey Smith – Top F3 – +1 giro *

Ritirati

22. Mans Grenhagen – EmiliodeVillota – +7 giri
23. Jordan Perroy – Top F3 – +8 giri *
24. Facundo Regalia – Campos Racing – +17 giri

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Un vero e proprio dominio. Non ci sono altri termini per descrivere la spettacolare performance mostrata a Budapest nel corso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/31_4812-40-024.jpg European Open – Budapest, Gara 1: Doppietta RP con Raimondo e Schirò