Leader indiscusso delle prove libere e della prima qualifica, ad aggiudicarsi la vittoria di Gara 1 a Brands Hatch nel quarto round dell’European Formula 3 Open è stato un praticamente perfetto Mans Grenhagen, ostacolato solo dalle condizioni scivolose dell’asfalto, inondato dalla pioggia nelle ore precedenti lo start.

L’alfiere della EmiliodeVillota Motorsport, scattato bene dalla pole, ha tenuto la testa della corsa dal primo all’ultimo giro essendo abile a conquistare fin da subito un buon margine sul più diretto inseguitore Niccolò Schirò, margine che si è mantenuto in un tira e molla fin sotto la bandiera a scacchi. Eccellente la prova dell’italiano della RP Motorsport, unico pilota in pista capace di avvicinarsi all’infernale ritmo gara dello svedese, primo in classifica con un vantaggio di tre secondi.

Più lontano il terzo posizionato Rupert Svendsen Cook, distante ben più di otto secondi dalla coppia di testa. Il britannico, protagonista di una buona gara, è riuscito a centrare a sorpresa il best lap bloccando i cronometri sull’1:28.117. Quarto il belga Sam Dejonghe davanti a un ottimo Gianmarco Raimondo, autore di una bella rimonta dalla undicesima piazza. Kevin Giovesi, sesto assoluto, è ancora una volta il vincitore della graduatoria riservata alla Copa F308.

L’alfiere della DAV Racing è stato braccato nel finale da Noel Jammal, a sua volta inseguito sulla distanza dal compagno di squadra Moises Soriano. La top ten è stata completata da Roberto La Rocca e Juan Carlos Sistos. Undicesimo l’argentino Facundo Regalia, rallentato da alcuni problemi nelle fasi iniziali di gara. Rispettivamente al dodicesimo e al tredicesimo posto Tatiana Calderon e Gerrard Barrabeig, sopravanzato a pochi giri dal termine da diverse vetture.

Molta bagarre e diversi errori nelle retrovie. Da sottolineare un drive through inflitto dalla Direzione Gara a Valeria Carballo, diciottesima sul traguardo. Tanti problemi anche per Matteo Davenia, che riuscirà lo stesso a concludere la corsa dopo numerosi pit stop.

Classifica

01. Mans Grenhagen – EmiliodeVillota – 20 giri
02. Niccolò Schirò – RP Motorsport – +3.058
03. Rupert Svendsen Cook – Top F3 – +11.885
04. Sam Dejonghe – West Tec – +14.148
05. Gianmarco Raimondo – RP Motorsport – +18.623
06. Kevin Giovesi – DAV Racing – +30.033 *
07. Noel Jammal – Cedars Team – +31.039
08. Moises Soriano – Cedars Team – +44.092 *
09. Roberto La Rocca – West Tec – +44.470
10. Juan Carlos Sistos – EmiliodeVillota – +58.393
11. Facundo Regalia – Campos Racing – +58.880
12. Tatiana Calderon – EmiliodeVillota – +59.724
13. Gerrard Barrabeig – Corbetta Competizioni – +1:04.022 *
14. Jordan Oon – West Tec – +1:07.082 *
15. Jordan Perroy – Top F3 – +1:08.066 *
16. Alexandre Cougnaud – Top F3 – +1:16.524 *
17. Denis Nagulin – Campos Racing – +1 giro
18. Valeria Carballo – EmiliodeVillota – +1 giro *
19. Alexander Boquoi – Cedars Team – +1 giro *
20. Matteo Torta – Corbetta Competizioni – +1 giro *
21. Trino Rojas – RP Motorsport – +1 giro *
22. Matteo Davenia – DAV Racing – +8 giri *

* = Copa F308

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Leader indiscusso delle prove libere e della prima qualifica, ad aggiudicarsi la vittoria di Gara 1 a Brands Hatch nel […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/mknmn.jpg European Open – Brands Hatch, Gara 1: Grenhagen precede Schirò sul traguardo