Un vero diluvio è quello che si è abbattuto questa mattina sul Norisring, rendendo decisamente difficile la vita ai piloti della F3 Euro Series. Gara 3 segna comunque la settima vittoria stagionale di Raffaele Marciello, seppur “dimezzata”: la bandiera rossa esposta al giro 22 ha consentito infatti di assegnare soltanto il 50 per cento dei punteggi, non essendo stata completata la distanza minima del 75%.

La corsa è iniziata saggiamente in regime di safety-car, a causa delle condizioni di aderenza e visibilità davvero al limite. Solo al settimo passaggio è arrivata la bandiera verde, con Marciello (secondo in griglia) bravissimo a superare subito in staccata il poleman Pascal Wehrlein.

Il tedesco, sfortunatissimo nel suo miglior weekend, è stato pochi istanti dopo tamponato da Will Buller alle sue spalle. Se il britannico è riuscito a continuare (pur cambiando musetto e scontando un drive-through), il portacolori del team Mucke è stato costretto al ritiro. Ad approfittare dell’incidente è stato Daniel Juncadella, salito al secondo posto.

Lo spagnolo ha tenuto il ritmo del compagno di squadra Marciello, senza però avvicinarlo abbastanza. La safety-car rientrata al 13esimo passaggio per lo stop di Philip Ellis ha di fatto decretato la fine di questa manche, con l’interruzione definitiva arrivata dopo altre otto tornate in regime di neutralizzazione.

Marciello riduce così il gap in classifica generale da Juncadella a 6.5 lunghezze, mentre nel FIA European F3 Championship conserva la vetta a quota 149.5.

Sul podio assoluto sale inoltre il portoricano Felix Serralles, 3° al traguardo e primo tra gli iscritti alla British F3. Alle sue spalle Emil Bernstoff, Hannes van Asseldonk, Pietro Fantin e Tom Blomqvist. In top-ten anche Michael Lewis, Alex Lynn e Harry Tincknell, vincitore ieri di Gara 2.

Resta a secco Carlos Sainz Jr, a epilogo di una trasferta davvero da dimenticare: l’iberico aveva compiuto un buona risalita durante i pochi giri in modalità “agonistica”, ma ha rovinato tutto con un testacoda. Ko per incidente anche Jack Harvey e Jazeman Jaafar, i due principali contendenti della British F3.

Il prossimo round della serie d’Oltremanica, in programma il 28/29 luglio a Spa-Francorchamps, avrà validità anche per l’Europeo FIA.

Classifica

01. Raffaele Marciello – Prema Powerteam 21 giri
02. Daniel Juncadella – Prema Powerteam – +0.731
03. Felix Serralles – Fortec Motorsport – +1.194
04. Emil Bernstorff – ma-con Motorsport – +2.783
05. Hannes Van Asseldonk – Fortec Motorsport – +3.715
06. Pietro Fantin – Carlin – +5.632
07. Tom Blomqvist – ma-con Motorsport – +9.081
08. Michael Lewis – Prema Powerteam – +9.409
09. Alex Lynn – Fortec Motorsport – +9.780
10. Harry Tincknell – Carlin – + 11.027
11. Sven Muller – Prema Powerteam – + 11.388
12. Fahmi Ilyas – Double R Racing – + 11.708
13. Andrea Roda – Jo Zeller Racing – + 14.617
14. Felix Rosenqvist – Mucke Motorsport – + 16.343
15. Nick McBride – Threebond with T-Sport – + 19.313
16. Luis Sa Silva – Angola Racing Team – + 20.992
17. Spike Goddard – T-Sport – +25.529
18. Will Buller – Carlin – a 1 giro
19. Carlos Sainz Jr – Carlin – a 1 giro
20. Duvashen Padayachee – Double R Racing – a 1 giro
21. Pipo Derani – Fortec Motorsport – a 2 giri

Ritirati

22. Lucas Wolf – URD Rennsport – 19 giri
23. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – 18 giri
24. Philip Ellis – GU Racing – 13 giri
25. Geoff Uhrhane – Double R Racing – 13 giri
26. Jazeman Jaafar – Carlin – 9 giri
27. Pascal Wehrlein – Mücke Motorsport – 8 giri
28. Jack Harvey – Carlin – 7 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Un vero diluvio è quello che si è abbattuto questa mattina sul Norisring, rendendo decisamente difficile la vita ai piloti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f3-010712-01.jpg Euro Series – Norisring, Gara 3: Marciello re della pioggia