Il momento tanto atteso è arrivato. La F.3 Euro Series questo fine settimana vivrà il giorno del battesimo sul circuito francese di Le Castellet per la prima prova stagionale delle nove in calendario, cui si aggiungeranno le cinque tappe del nuovo FIA International Trophy, di cui una (Hockenheim) concomitante con l’europeo. Il tracciato del Paul Ricard, che si trova nel sud della Francia, tra Marsiglia e Toulon, ha già ospitato nel 2010 la F.3 Euro Series e quello utilizzato per prove libere, qualifica e gare è lungo oltre 5 km. L’avvenimento è inserito all’interno della Le Mans Series, il campionato per vetture Endurance. Il team Prema si presenta con due Dallara spinte dal motore Mercedes e con due piloti spagnoli: il confermato Daniel Juncadella e il nuovo arrivato Roberto Merhi, col quale Prema aveva già lavorato lo scorso novembre nel solo GP di Macao.

Cambia il format della F.3 Euro Series. Le corse che si disputeranno ad ogni weekend non saranno più due, bensì tre. Le prime due si svolgeranno il sabato, l’ultima la domenica. Gara 1 e gara 3 avranno una durata di 40 minuti e i punti assegnati ai primi dieci classificati rispecchieranno quelli in uso in F.1 (25-18-15-12-10-8-6-4-3-2-1). Gara 2 sarà invece di 20 minuti ed adotta un sistema di punteggio diverso, in uso lo scorso anno, che premia i primi otto all’arrivo: 10-8-6-5-4-3-2-1. Gli schieramenti di partenza saranno così compilati: per la prima corsa, verranno presi in considerazione i migliori secondi riscontri cronometrici di ogni pilota in qualifica. Per la seconda corsa, lo schieramento di partenza sarà deciso dall’ordine di arrivo di gara 1, ma con i primi otto a posizioni invertite. Infine, per la terza corsa, quella che può essere definita la main-race, si utilizzeranno i tempi più veloci siglati dai singoli piloti in qualifica. Questo nuovo sistema permetterà di percorrere nel weekend un maggior numero di chilometri, per via di una corsa in pi ù, e di spingere sempre forte in qualifica affinché ottenere un secondo crono importante.

Angelo Rosin, Team Principal: “Ci presentiamo ai nastri di partenza di una F.3 Euro Series come sempre di alta qualità nonostante il basso numero di vetture iscritte. Le squadre presenti sono molto professionali, i piloti sono i migliori giovani sul mercato, quindi non ci possiamo lamentare. Poi, c’è l’eterno confronto tra Mercedes e Volkswagen. Avremo anche la novità della terza gara, il ché vorrà dire più lavoro per noi, ma maggior competizione. Sono molto curioso di vedere l’impatto che avrà su tutti noi questa novità. Noi di Prema quest’anno ci presentiamo con due vetture e due piloti molto esperti. Confermato Juncadella, sul quale crediamo molto dopo averlo allevato la scorsa stagione, abbiamo Merhi, un ragazzo che non ha bisogno di presentazioni, al terzo anno nella categoria e con tanta voglia di vincere. Quella che abbiamo anche noi. Penso che disponiamo di due grandi piloti, in grado di poter puntare a qualsiasi risultato. Ma lasciamo parlare la pista, chi meglio di lei può fornire le migliori indicazioni!”.


Stop&Go Communcation

Il momento tanto atteso è arrivato. La F.3 Euro Series questo fine settimana vivrà il giorno del battesimo sul circuito […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Prema_Juncadella_2010_047.jpg Euro Series – Le Castellet, Prema preview: “Caccia al titolo con Merhi e Juncadella”