Al termine di una lotta senza esclusione di colpi nei minuti finali, la pista di Hockenheim ha premiato Marco Wittmann, che si è aggiudicato di fatto la prima pole in carriera al secondo anno di militanza in Euro Series. Il portacolori della Signature, che non si è mai nascosto durante tutti i 30 minuti, ha strappato la pole a Juncadella proprio all’ultimo giro, compiendo una vera prodezza e lasciando il segno con il best lap in 1.33.021.

Delusione comprensibile per il primo dei rookie classificati, Dani Juncadella, la cui prova è sembrata quasi una fotocopia di quella vista al Paul Ricard due settimane fa, dove ottenne però la pole… Per l’alfiere della Prema si tratta comunque della seconda prima fila consecutiva, lasciandosi anche alle spalle Mortara, in pole fino a due minuti dal termine, ma in realtà mai incisivo come dovrebbe. Sono 146 i millesimi che separano il driver ginevrino dal compagno Wittmann. Quarta piazza conquistata da Vanthoor, tale da dipingere tutta la seconda fila con i colori della Signature.

La terza fila è quella rappresentata dai delusi che in realtà avrebbero dovuto costringere i rivali tedeschi ad abdicare in casa… E invece non è così, perché Bottas e Sims dovranno accontentarsi rispettivamente del quinto e sesto tempo. Tempi duri, a quanto pare, per gli ART boys.

Si era convinto che forse l’ottavo posto conseguito questa mattina era migliorabile, ed in effetti è stato così per Adrian Quaife-Hobbs, autore di una splendida prova completata al settimo posto accanto al veterano Merhi, che per la seconda volta nel week-end risulta il primo dei piloti Mucke, con Munoz a ruota in posizione di contrattacco. Completa la top 10, Felix Da Costa, il quale approfitta dei problemi avuti da Gutierrez, soltanto 11°. Infine, i vari Marroc, Pla, Laine, Zeller, Eriksson e Sa Silva si spartiscono le piazzole finali.

Classifica:

01. Marco Wittmann – Signature – 1.33.021
02. Daniel Juncadella – Prema – + 0.044
03. Edoardo Mortara – Signature – + 0.146
04. Laurens Vanthoor – Signature – + 0.311
05. Valtteri Bottas – ART Grand Prix – + 0.328
06. Alexander Sims – ART Grand Prix – + 0.581
07. Adrian Quaife-Hobbs – Motopark – + 0.603
08. Roberto Merhi – Mucke Motorsport – + 0.750
09. Carlos Munoz – Mucke Motorsport – + 0.787
10. Antonio Felix Da Costa – Motopark – + 0.788
11. Esteban Gutierrez – ART Grand Prix – + 0.887
12. Nicolas Marroc – Prema – + 0.910
13. Jim Pla – ART Grand Prix – + 1.233
14. Matias Laine – Motopark – + 1.578
15. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – + 2.371
16. Jimmy Eriksson – Motopark – + 2.375
17. Luis Sa Silva – Motopark – + 2.983

Stefano Chinappi


Stop&Go Communcation

Al termine di una lotta senza esclusione di colpi nei minuti finali, la pista di Hockenheim ha premiato Marco Wittmann, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_sig1.jpg Euro Series – Hockenheim, Qualifiche: E’ Wittmann show, Juncadella rischia un’altra pole ma è 2°. Seconda fila per Mortara