Per Raffaele Marciello è il momento di stappare la prima bottiglia di champagne in F3 Euro Series già nel weekend di debutto: il pilota della Ferrari Driver Academy si è aggiudicato Gara 2 a Hockenheim, diventando il più giovane vincitore di una manche nella storia del campionato continentale a 17 anni e 133 giorni.

Terzo in griglia, al comando già dopo due curve grazie a uno start “felino”. L’alfiere della Prema non ha lasciato alcun margine di replica agli avversari, tenendo un ritmo superbo (condito dal best lap) che gli ha permesso di guadagnare costantemente diversi decimi sul suo inseguitore Hannes Van Asseldonk (2°), al traguardo con quasi sei secondi di distacco.

Dopo la grande rimonta di Gara 1, Marciello concretizza nel migliore dei modi il proprio potenziale velocistico ai comandi della Dallara F312. Il tutto sotto l’occhio attento di Jean Todt, numero uno della FIA presente in questo fine settimana sul circuito tedesco. Meglio di così non si poteva.

Il terzo gradino del podio va di nuovo a Felix Rosenqvist, che nelle fasi conclusive aveva quasi messo nel mirino Van Asseldonk.

Nelle ultime battute duello interno al team Carlin per il 4° posto, con Will Buller capace di resistere agli attacchi del compagno di squadra Carlos Sainz Jr. Sfortunato invece Daniel Juncadella, che dopo il trionfo nella prima manche è dovuto rientrare ai box per la rottura dell’ala anteriore, ritirandosi. Nonostante il ko, lo spagnolo ha conservato la vetta della classifica generale con 25 lunghezze, una in più di Sainz.

A seguire Sven Muller e Lucas Wolf, che dopo aver sprecato l’opportunità di scattare dalla pole ha dovuto incassare un paio di sorpassi dagli avversari chiudendo solo 7°. In top ten anche Lynn, Wehrlein e Lewis, coinvolti nell’intensa bagarre di centro gruppo.

Domani alle 11:15 è in programma Gara 1: Marciello, per la foratura di ieri in qualifica, sarà costretto a prendere il via dal nono posto, ma da adesso sarà certamente un osservato speciale…

Classifica

01. Raffaele Marciello – Prema Powerteam – 13 giri
02. Hannes Van Asseldonk – Fortec Motorsport – +5.976
03. Felix Rosenqvist – Mucke Motorsport – +6.711
04. Will Buller – Carlin – +11.601
05. Carlos Sainz Jr – Carlin – +12.341
06. Sven Muller – Prema Powerteam – +13.969
07. Lucas Wolf – URD Rennsport – +16.283
08. Alex Lynn – Fortec Motorsport – +17.166
09. Pascal Wehrlein – Mucke Motorsport – +20.499
10. Michael Lewis – Prema Powerteam – +21.713
11. Tom Blomqvist – ma-con Motorsport – +24.041
12. Emil Bernstoff – ma-con Motorsport – +24.845
13. Felix Serralles – Fortec Motorsport – +25.222
14. Luis Sa Silva – Angola Racing Team – +37.505
15. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – +38.787
16. Andrea Roda – Jo Zeller Racing – +39.193
17. Philip Ellis – GU Racing – a 1 giro

Ritirati

18. Daniel Juncadella – Prema Powerteam – 1 giro

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Per Raffaele Marciello è il momento di stappare la prima bottiglia di champagne in F3 Euro Series già nel weekend […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f3-280412-02.jpg Euro Series – Hockenheim, Gara 2: Formidabile Marciello! Successo storico