Se l’inno spagnolo nel 2011 è stato la colonna sonora della F3 Euro Series, le cose non sembrano cambiare in questo avvio di stagione: Daniel Juncadella vince Gara 1 a Hockenheim davanti al connazionale Carlos Sainz, in una corsa ricca di spettacolo che sembra aver sancito definitivamente la “rinascita” del campionato continentale.

Sin dalle fasi iniziali i due iberici sono stati in lotta per la leadership, con vari botta e risposta che hanno visto protagonista anche Felix Rosenqvist: grazie a una grande staccata il portacolori della Prema è poi riuscito ad avere ragione dell’alfiere del team Carlin (scattato dalla pole), mentre Rosenqvist è andato a perdere terreno nei confronti dei due rivali.

Nonostante una guida al limite, Sainz (2°) non è più riuscito a rispondere a Juncadella, che sulla distanza ha preso un piccolo margine di sicurezza per gestire la situazione e centrare il successo. Rosenqvist ha invece dovuto contenere la pressione di Will Buller (4°) e Hannes Van Asseldonk (5°), alle sue calcagna fino al traguardo nella speranza di strappare il terzo gradino del podio.

Bella prova d’esordio da parte del nostro Raffaele Marciello, 6°. Il pilota della Ferrari Driver Academy in avvio si è dovuto destreggiare nel gruppo, e completati i tanti sorpassi ha tenuto un ritmo da podio. Non a caso, con pista libera davanti a sé, “Lello” ha guadagnato diversi secondi sul trio che lo precedeva.

Completano la top-ten Tom Blomqvist, Lucas Wolf, Michael Lewis e Alex Lynn; drive through per Sven Muller (11°), autore di un sorpasso in regime di bandiere gialle nelle concitate battute di apertura, mentre al tornantino veniva rimossa la vettura di Felix Serralles, vittima di un contatto con Andrea Roda. Subito fuori gioco anche Pascal Wehrlein.

Alle 16:45 lo start di Gara 2. Ricordiamo che questo appuntamento è valido anche per il neonato FIA European F3 Championship, ma i corridori della Fortec non prendono punti in quanto wild-card provenienti dalla British F3.

Classifica

01. Daniel Juncadella – Prema Powerteam – 25 giri
02. Carlos Sainz Jr – Carlin – +3.683
03. Felix Rosenqvist – Mucke Motorsport – +16.936
04. Will Buller – Carlin – +18.029
05. Hannes Van Asseldonk – Fortec Motorsport – +19.460
06. Raffaele Marciello – Prema Powerteam – +22.090
07. Tom Blomqvist – ma-con Motorsport – +40.311
08. Lucas Wolf – URD Rennsport – +41.753
09. Michael Lewis – Prema Powerteam – +42.312
10. Alex Lynn – Fortec Motorsport – +44.202
11. Sven Muller – Prema Powerteam – +1:02.193
12. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – +1:03.566
13. Emil Bernstoff – ma-con Motorsport – +1:04.307
14. Luis Sa Silva – Angola Racing Team – +1:10.788
15. Philip Ellis – GU Racing – +1:27.630

Ritirati

16. Pascal Wehrlein – Mucke Motorsport – 1 giro
17. Felix Serralles – Fortec Motorsport – 0 giri
18. Andrea Roda – Jo Zeller Racing – 0 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Se l’inno spagnolo nel 2011 è stato la colonna sonora della F3 Euro Series, le cose non sembrano cambiare in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f3-280412-01.jpg Euro Series – Hockenheim, Gara 1: Juncadella vince il duello spagnolo con Sainz