Johnny Cecotto Jr. ha concluso oggi, mercoledì 26 novembre, una giornata di test sul tracciato Bugatti di Le Mans, al volante della Dallara-Mercedes della ART Competition, campione della F3 Euroseries sotto l'egide di Nicolas Todt. Cecotto ha ben impressionato i responsabili del team francese nelle prove che si sono svolte con temperature medie di 5 gradi centigradi. Per il figlio d'arte venezuelano è stata anche la prima presa di contatto sul circuito di La Sharte, su cui ha compiuto ben 80 giri.

"Le prove sono andate molto bene – ha spiegato Cecotto Jr -, era la prima volta che giravo a Le Mans, una pista impegnativa letteralmente avvolta dal gelo invernale che ha investito l'Europa questa settimana. La Dallara F308 Mercedes? E' molto diversa dalla F307 che ho guidato nell'ATS F3 Cup (il campionato tedesco, ndr). Frena più forte e ha più trazione, va molto meglio nei curvoni veloci, mentre ha un pò di sottosterzo a metà curva, problema comune a questa monoposto. Potevo migliorare il mio giro veloce, ma sul set di gomme nuove ho avuto un problema di pressione e non ho potuto approfittarne. Comunque, tutti al team sono rimasti molto soddisfatti e la cosa mi aggrada".

Originariamente, va detto, le prove si dovevano svolgere giovedì, ma il team ha chiesto al driver venezuelano di anticipare perche c'era una macchina disponibile. Oltre a Cecotto, sul tracciato francese hanno girato altri due giovani sulla rampa di lancio: il finlandese Valtteri Bottas e il british Adam Christodoulou che, come il venezuelano, cercano di guadagnarsi un posto nell'ambita formazione 2009 di Nicolas Todt e Fréderick Vasseur.

Octavio Estrada


Stop&Go Communcation

Johnny Cecotto Jr. ha concluso oggi, mercoledì 26 novembre, una giornata di test sul tracciato Bugatti di Le Mans, al […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/9-08072008205247.jpg Eu – Pollice su per Johnny Cecotto Jr. nei test di Le Mans con la ART Grand Prix