German Sanchez in gara 1, Yacaman in gara 2. Questi gli esiti delle due corse disputatesi sul circuito di Jerez de La Frontera, teatro del penultimo round della sempre più avvincente Formula 3 spagnola. Gare che, come prassi, Stop&Go tratterà accuratamente con un servizio speciale nelle prossime puntate in Tv e sulla nostra web tv, come fatto del resto fin dal primissimo round di Jarama. Ma torniamo al weekend andaluso, raccontando gara per gara le gesta dei protagonisti e introducendo l'ultima tappa della serie, in scena al Montmelò di Barcellona, dove naturalmente terrà banco la lotta al titolo fra i due rivali Marco Barba e Maximo Cortés, parzialmente in ombra questo fine settimana.

Gara 1: Favoloso "uno-due" del Team Campos F3 con Germán Sánchez (alla seconda vittoria stagionale) e Nicolas Prost. Sánchez, partito dalla pole conquistata nel pomeriggio, ha dominato la corsa dall’inizio alla fine, supportato dal compagno di squadra Nicolas Prost. Per il francese si tratta del quarto podio consecutivo che gli garantisce di fatto il terzo posto finale della serie, mentre il gradino più basso del podio è andato a Marco Barba (Tec Auto). La corsa è stata caratterizzata da un incidente multiplo (ben sei macchine coinvolte) nella parte bassa dello schieramento di partenza, che ha tolto di scena Carmen Jordá, Xavi Barrio, Juan Polar, Roc Vives, Siso Cunill e Sergio Canamasas, che ha ovviamente costretto l'uscita della Safety Car la quale porta via ben un quarto di gara. Al restart, Germán Sánchez riesce a mantenere facilmente la leadership davanti a Prost e Barba. Alle spalle del tris da podio si piazzzano nell'ordine Méndez, Cerqueda e Yacamán. Il colombiano della Novatec guadagna di forza il sesto posto dopo un lungo duello con Adrián Campos Jr., conclusosi all’ultimo giro con una toccata che mette fuori causa il valenciano, si assicura così la pole position per gara 2. Solo settimo il leader della serie Máximo Cortés, risalito dall’ultimo posto in griglia per effetto dell’incidente con Siso Cunill (GTA Motor), che non gli ha permesso di completare nemmeno un giro nelle qualifiche. Con i risultati di gara 1, il vantaggio in classifica di Cortés sul compagno Marco Barba si assottiglia a soli tre punti; nel frattempo il team Tec Auto si è aggiudicato la vittoria a squadre con 3 gare di anticipo.

Gara 2: In gara 2 la vittoria è stata appannaggio del giovanissimo poleman (non ha ancora 17enne) Gustavo Yacamán, bravo e scaltro a vincere dopo una splendida battaglia con Bruno Méndez, secondo sotto la bandiera a scacchi davanti a Manel Cerqueda e Nil Monserrat. Allo start Yacamán partiva bene dalla pole seguito da vicino da Bruno Méndez, Cerqueda e Monserrat, autore di un ottimo spunto al semaforo verde. Poco dietro la bagarre tra Nicolas Prost e Germán Sánchez costa il ritiro del francese; Marco Barba invece fa un’escursione nell’erba che lo costringe ad una dura rimonta. Dietro i primi quattro risale Maximo Cortés che, prima passa Monserrat e poi inquadra il compagno Cerqueda. Putroppo però i due si toccano e il madrileno lamenta una foratura all’anteriore sinistra che lo costringe ad una sosta ai box perdendo ogni speranza di guadagnare punti. Nel frattempo Yacamán e Méndez allungano dandosi battaglia per la testa della corsa, ma i numerosi attacchi su ‘Tigrillo' non sortiscono effetto, cosicchè il colombiano può festeggiare sul podio assieme proprio a Cerqueda e Monserrat. Ottavo termina Marco Barba, che guadagna così altri due punti nella classifica generale su Cortés. Decisivo quindi il prossimo appuntamento, l’ultimo della serie al Montmelò il 10 e l’11 novembre, con i due piloti della Tec Auto separati da un solo punto. Sarà battaglia!

Nella foto, Guastavo Yacaman (Team Novatec) 

Piero Lonardo

Clicca qui per vedere la classifica delle Libere 

Clicca qui per vedere la classifica delle Qualifiche 

Clicca qui per vedere la classifica di Gara 1 

Clicca qui per vedere la classifica di Gara 2 

Clicca qui per vedere la classifica di Campionato


Stop&Go Communcation

German Sanchez in gara 1, Yacaman in gara 2. Questi gli esiti delle due corse disputatesi sul circuito di Jerez […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/ajustaImagen.jpg E – Jerez: Vittorie di S