Ottimo approccio di Federico Leo in Formula 3. Lo scorso venerdì ad Adria, come anticipato da Stop&Go, il pilota milanese ha debuttato al volante della Dallara-Mugen del Team Ombra; un esordio sopra ogni più rosea aspettativa in cui l'ormai ex driver di F.Renault 2.0 è stato spalleggiato dal concittadino Matteo Chinosi, che non ha mai smesso di aiutarlo nell'inserimento dandogli i primissimi preziosi consigli. La sorpresa giunge al termine del test day rodigino, con Leo che fa riscontrare subito ottimi tempi e poco distanti dal best lap di Chinosi."La Formula 3 è una macchina eccezionale – ha dichiarato un eccitatissimo Leo ai microfoni di Stop&Go -, totalmente differente dalla Tatuus di F.Renault 2.0. E' capace di regalarti delle emozioni uniche, con una potenza in curva davvero impressionante. Che bello, non vedo l'ora di cominciare il programma di test per avviarmi in questa nuova avventura, anche se assieme al mio staff stiamo ancora valutando in quale campionato iscriverci. Come detto nella precedente intervista, le soluzioni sono e rimangono due: Germania o Spagna. Vedremo …".

Tornando al test, il primo a rimanere colpito dell'approccio di Leo è ovviamente il Team Principal Ombra Massimo Pollini: "Sì, Federico ci ha favorevolmente impressionato perchè non ha commesso il minimo errore, seguendo alla lettera tutte le nostre direttive e i nostri consigli iniziali. Poi ovviamente lo abbiamo lasciato libero di sfogare il suo estro e vedere come se la cavasse. Il responso è stato più che positivo e, anche se non siamo stati certo a pesare i cronometri, ha messo in mostra ottime doti velocistiche. Ora rimaniamo in attesa di una sua decisione serena sull'impiego nella prossima stagione".

ATS Formel 3 Cup o Campeonato F3 Espana? La decisione sarà dura, in quanto la serie tedesca gode di un blasone e una storia che parlano da sole, ma la concorrenza spagnola diventa sempre più dura con la GT Sport in continua e frenetica ascesa, e capace di vantare numeri davvero interessanti sia sotto il profilo numerico che qualitativo (leggi i vari Ricardo Risatti, Roldan Rodriguez, Andy Soucek e Borja Garcia divisi oggi fra World Series, Gp2 e F.1). L'apprezzamento di Leo per la Ombra e la propensione della squadra bergamasca verso la serie teutonica, lasciano ipotizzare tuttavia l'accoppiata Leo-Chinosi nella ATS F3 Cup nel 2008, ma è forse ancora troppo presto per ufficializzarlo.

Nella foto, Federico Leo


Stop&Go Communcation

Ottimo approccio di Federico Leo in Formula 3. Lo scorso venerdì ad Adria, come anticipato da Stop&Go, il pilota milanese […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/200709050158440.ft7yiroyie1.jpg D – Federico Leo impressiona lo staff Ombra nel test di Adria