Neppure sole e pioggia insieme hanno messo a rischio la leadership di James Calado nella prima giornata di prove sul circuito di Spa, storica sede del British F3 che a sua volta fa da cornice alla 24 ore delle GT. Clima dunque britannico che ha determinato lo schieramento della duplice sessione di libere, tenutasi tra mattino e pomeriggio.

Più veloce nel mattino col bagnato dando la paga a tutti, Calado non ha sfigurato nemmeno nel pomeriggio quando la pista si è asciugata ed il cielo schiarito per dare la possibilità ai talenti in erba a bordo delle loro Dallara di provare in condizioni classiche da gara, firmando di fatto il miglior tempo in assoluto con 2.17.020. Subito dietro si è classificato il suo compagno, Vergne, in apparso in difficoltà alle prime prese col tracciato alle prime ore del mattino, per poi rifarsi con tracciato asciutto facendo valere il proprio status di prima donna del campionato con un crono di 2.17.749.

Questo tracciato lo conosceva già dai tempi dei suoi test effettuati lo scorso inverno, ed ecco che Buller non ha tradito le attese firmando il terzo miglior tempo avanzando sopra addirittura Sims, il quale è tornato sul tracciato belga a distanza di un anno come di consueto per il team ART. Sorprendente Foresti, classificatosi quinto, stringendo in una morsa il fuoriclasse inglese attualmente in forze nel campionato Euro Series. Tra i più veloci nel mattino, ma uscito parzialmente di scena poche ore dopo; soltanto sesto l’antagonista di Vergne, Oli Webb, a cui è seguito a ruota l’altro uomo Carlin, Svendsen-Cook.

Sarà il tracciato o addirittura il fascino che ormai da un paio di anni riserva il British F3 a spostare qualche team di Euro Series in Oltremanica. Stessa sorte del team ART, con il debutto di Berthon (presente in vista dell’appuntamento prossimo del WSR), è spettata a Prema, protagonista di questa esclusiva spedizione con Marroc, il quale alle prese con il primo assaggio dei curvoni valloni si è classificato ottavo. Il vincitore della scorsa edizione, Buzaid, e il trionfatore di Rockingham, Nasr, hanno completato la top 10, mentre Idafar comanda senza storia la speciale classifica riservata alla National Class.

Classifica Libere:

01. James Calado – Carlin Motorsport – 2.36.769/2.17.020
02. Jean Eric Vergne – Carlin Motorsport – 2.38.051/2.17.749
03. William Buller – Hitech Racing – 2.37.627/2.17.788
04. Alexander Sims – ART Grand Prix – 2.39.527/2.18.526
05. Lucas Foresti – Carlin Motorsport – 2.39.404/2.18.554
06. Oli Webb – Fortec Motorsport – 2.38.715/2.18.715
07. Rupert Svendsen-Cook – Carlin Motorsport – 2.38.511/2.19.669
08. Nicolas Marroc – Prema Powerteam – 2.38.649/2.19.879
09. Antonio Buzaid – Carlin Motorsport – 2.37.501/2.20.257
10. Felipe Nasr – Carlin Motorsport – 2.41.170/2.20.355

Stefano Chinappi


Stop&Go Communcation

Neppure sole e pioggia insieme hanno messo a rischio la leadership di James Calado nella prima giornata di prove sul […]

British – Spa, Libere: Calado più forte di sole e pioggia, Vergne si limita ad inseguirlo