Nella seconda sessione di prove libere a Spa-Francorchamps i piloti regolarmente iscritti alla British F3 sembrano poter dettare legge con estrema facilità. Bisogna addirittura scendere all’ottavo posto di Tom Blomqvist per scorgere il primo pilota proveniente dal campionato continentale, con un distacco di 1″ pieno dalla leadership di Carlos Sainz Jr.

Lo spagnolo, che comunque prenderà punti anche per il FIA European Formula 3 Championship, ha ottenuto il miglior tempo in 2:15.421, precedendo la vettura gemella di Jack Harvey. L’inglese ha trovato subito il ritmo ideale dopo i problemi al propulsore accusati in mattinata.

Carlin e Fortec monopolizzano la top six, con Alex Lynn terzo davanti Felix Serralles, Jazeman Jaafar e Hannes van Asseldonk.

È una piacevola sorpresa la 7° piazza dell’australiano Nick McBride, al volante della monoposto motorizzata Nissan della T-Sport. Alle sue spalle la coppia del team ma-con, con il già citato Blomqvist e Emil Bernstoff.

Tutti i protagonisti della F3 Euro Series, presenti in Belgio per la graduatoria dell’Europeo FIA, hanno faticato a sfruttare i pneumatici Cooper lamentando una cronica mancanza di grip. Ne sa qualcosa anche il quartetto della Prema: il più veloce della compagine veneta è il nostro Raffaele Marciello (16°), mentre Daniel Juncadella, fresco vincitore del Masters di Zandvoort, è addirittura 20°.

Poco più avanti lo svedese Felix Rosenqvist, 12° sotto le insegne della Mucke Motorsport. Gli altri tutti più indietro, quasi “pressati” dalle meno performanti auto della National Class.

Una situazione decisamente inaspettata, visto che a Pau i rapporti di forze tra i due campionati erano stati molto più equilibrati, e che sembra aver già creato un po’ di malumore nel paddock.

Classifica

01. Carlos Sainz Jr – Carlin – 2:15.421
02. Jack Harvey – Carlin – 2:15.622
03. Alex Lynn – Fortec Motorsport – 2:15.689
04. Felix Serralles – Fortec Motorsport – 2:15.712
05. Jazeman Jaafar – Carlin – 2:15.887
06. Hannes van Asseldonk – Fortec – 2:16.092
07. Nick McBride – T-Sport – 2:16.422
08. Tom Blomqvist – ma-con Motorsport – 2:16.483
09. Emil Bernstoff – ma-con Motorsport – 2:16.655
10. Pietro Fantin – Carlin – 2:16.736
11. Pipo Derani – Fortec Motorsport – 2:16.814
12. Felix Rosenqvist – Mucke Motorsport – 2:16.891
13. Fahmi Ilyas – Double R Racing – 2:17.061
14. Harry Tincknell – Carlin – 2:17.129
15. Geoff Uhrhane – Double R Racing – 2:17.135
16. Raffaele Marciello – Prema Powerteam – 2:17.266
17. Lucas Wolf – URD Rennsport – 2:17.285
18. Richard Bradley – Carlin – 2:17.301
19. Sven Muller – Prema Powerteam – 2:17.333
20. Daniel Juncadella – Prema Powerteam – 2:17.400
21. Andrea Roda – Jo Zeller Racing – 2:17.820
22. Michael Lewis – Prema Powerteam – 2:17.889
23. Pascal Wehrlein – Mucke Motorsport – 2:18.046
24. Adderly Fong – CF Racing – 2:18.102
25. Luis Sa Silva – Angola Racing Team – 2:18.568
26. Sandro Zeller – Jo Zeller Racing – 2:19.015
27. Spike Goddard – T-Sport – 2:19.233
28. Duvashen Padayachee – T-Sport – 2:19.522
29. Pedro Pablo Calbimonte – T-Sport – 2:19.869

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Nella seconda sessione di prove libere a Spa-Francorchamps i piloti regolarmente iscritti alla British F3 sembrano poter dettare legge con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f3-260712-011.jpg British – Spa, Libere 2: Sainz in testa, problemi di gomme per i piloti dell’Europeo